Lotus, le novità sulle due nuove sportive e sul primo Suv

2045 0
2045 0

Arrivata la luce verde da Geely, Lotus può procedere col progetto che darà alla luce due nuove sportive nel 2020. Bisognerà attendere fino a quel momento per vederle sul mercato, ma qualche anticipazione arriverà anche prima. Già la prossima estate, ad esempio. Lo ha infatti rivelato Jean-Marc Gales, il Ceo Lotus.

Geely ha approvato i due nuovi modelli sportivi“, ha detto Gales ad Automotive News. “Fra cinque mesi vi diremo di cosa si tratta, ma entrambe arriveranno sul mercato nel 2020. La nostra ultima macchina è stata la Evora, nel 2009. Era tempo per qualche novità“. Gales non è voluto scendere nei dettagli, ma ha sottolineato che le due sportive saranno un riferimento in termini di “guidabilità, aerodinamica e peso leggero“.

Una delle due nuove auto andrà a sostituire uno dei modelli esistenti fra Evora, Exige ed Elise, probabilmente quest’ultima. L’altra novità invece sarà una vettura molto più estrema, esclusivamente orientata sulle prestazioni. Le due nuove sportive, una delle quali sarà prodotta in Cina, non saranno però l’unico progetto nel futuro di Lotus.

Come si sa, infatti, il marchio inglese sta lavorando anche al suo primo Suv. “Arriverà in circa quattro anni“, ha ammesso Gales. “Il Suv deve essere ben ponderato, abbiamo una sola possibilità non si può sbagliare. Il progetto definitivo deve ancora essere stabilito. Non potremo utilizzare lo stesso linguaggio di design delle sportive, ma si riconoscerà subito che si tratta di una Lotus“. Per quanto riguarda la taglia si guarda a Porsche Macan e Cayenne.

Ultima modifica: 20 Marzo 2018