La Rolls-Royce del 1970 di Muhammad Ali all’asta, e costa anche poco

4376 0
4376 0

Un’affascinante Rolls-Royce Silver Shadow Convertible del 1970 verrà battuta all’asta da Bonhams il prossimo 5 ottobre. È un mezzo speciale non solo perché si tratta di un pezzo raro e fra l’altro tenuto anche molto bene, ma soprattutto perché è appartenuto a Muhammad Ali.

Il grande pugile l’acquistò nel 1970, forse (come si legge sulla scheda di Bonhams) per festeggiare il riottenimento della licenza per combattere. Pochi anni prima, infatti, gli erano stati tolti licenza e passaporto dal governo americano per essersi rifiutato di arruolarsi nell’esercito e partire per il Vietnam.

Leggi anche: Alfa Romeo Duetto di Muhammad Ali all’asta. Spider speciale

Questa Silver Shadow è rimasta nelle mani di Ali per circa sei anni, passando poi a un altro proprietario americano nel ’76. L’auto è stata poi mandata in Europa, dove è passata per le mani di altri due collezionisti. Non è stato mai fatto un grande lavoro di restauro, se non qualche sistemazione qua e là, ma il veicolo si presenta comunque in ottime condizioni. La Rolls-Royce di Ali è accompagnata da una serie di documenti, fra cui un certificato di garanzia, una copia della patente di guida del campione (su cui è ancora segnato il nome di Cassius Clay) e un libro di fotografie, fra le quali un’immagine di Ali con Diana Ross sulla Rolls-Royce Silver Shadow di fronte al Caesar’s Palace di Las Vegas, prima dell’incontro contro Joe Bugner del ’73.

Nonostante sia un pezzo pregiato, quelli di Bonhams hanno fatto una stima di possibile vendita relativamente bassa. Si parla infatti di una cifra fra i 40 e i 60mila dollari (circa 34 – 52mila euro).

Ultima modifica: 17 Settembre 2018

In questo articolo