La prima auto nella storia multata per eccesso di velocità andava a 13 km/h

5441 0
5441 0

Si può considerare “pirata della strada” un automobilista che guida a 13 km/h? Oggi forse no (il forse è necessario in alcuni casi), ma oltre cento anni fa, agli albori della storia dell’auto decisamente sì. La prima multa per eccesso di velocità di cui si ha notizia, infatti, risale al 1896. Fu comminata a Londra a un tale di nome Walter Arnold. L’uomo, a bordo del sua Arnold Benz Motor Carriage, venne fermato da un poliziotto mentre percorreva a 13 km/h una strada cittadina sulla quale il limite era di 3 km/h.

UN PIRATA DELLA STRADA ANTE LITTERAM
Questa storia fa sorridere per diversi motivi. Innanzitutto definire 13 km/h una velocità eccessiva è oggi ridicolo. E poi, un aspetto particolarmente esilarante, è il fatto che il fermo di Arnold è avvenuto dopo un inseguimento da parte del poliziotto… a bordo di una bicicletta. Però, in effetti, se consideriamo nel dettaglio la faccenda ci si rende conto che da 3 km/h (il limite) a 13 km/h c’è molta differenza. È come se, facendo una semplice proporzione, al giorno d’oggi qualcuno venisse sorpreso ad andare a 216 km/h in centro città: roba da ritiro patente.

Leggi anche: Eccesso di velocità: le infrazioni più folli d’Europa

La legge allora era però particolarmente severa. In Inghilterra, oltre a dover rispettare il limite di 3 km/h, i conducenti delle prime auto erano costretti ad essere preceduti da un uomo a piedi che sventolava una bandiera rossa. Ovviamente Walter Arnold non faceva nulla di tutto questo. Nel 1897 le cose cambiarono: venne introdotta una nuova legge che tolse l’obbligo dello “sbandieratore” e aumentò il limite a 14 miglia orarie (circa 22 km/h).
Per celebrare queste nuove regole i pochi possessori di automobili dell’epoca intrapresero un viaggio di gruppo da Londra a Brighton (108 chilometri di strada), in quella che venne soprannominata “Emancipation Run”. Walter Arnold era fra i partecipanti, naturalmente. Quella corsa esiste ancora, sotto forma della Veteran Run del Royal Automobile Club, nella quale auto precedenti al 1905 sfilano una volta all’anno lungo lo stesso percorso di 120 anni fa.

LA PRIMA AUTO MULTATA IN MOSTRA
L’originale Arnold Benz Motor Carriage del 1896 che si prese la prima multa della storia sarà messa in mostra dall’1 al 3 settembre, al prossimo Concours of Elegance 2017 di Hampton Court Palace, in Inghilterra.

Ultima modifica: 12 maggio 2017