Ford GT: nel 2022 verranno prodotti gli ultimi 250 esemplari

436 0
436 0

Quando debuttò nel 2016 la Ford GT, serie tributo all’iconico modello degli anni Sessanta, l’Ovale Blu ne aveva pianificato una produzione di soli mille esemplari nel giro di quattro anni. Ma considerando la grande popolarità riscossa, che ha fatto lievitare le prenotazioni (sono arrivate a circa 7mila), Ford ha deciso di aumentare di altre 350 unità la produzione della GT. A oggi, secondo il portavoce di Ford Jiyan Cadiz, intervistato dal magazine Motor Authority in occasione del Chicago Auto Show, sono stati prodotti presso l’impianto canadese dell’azienda Multimatic 1.100 esemplari della GT e le ultime 250 vetture verranno realizzate nel corso del 2022.

Entro dicembre, dunque, finirà la carriera della seconda generazione della Ford GT, che ricordiamo essere una serie celebrativa dell’omonima vettura sportiva protagonista del motorsport degli anni Sessanta. Degli ultimi 250 esemplari, alcuni saranno declinati nella variante Alan Mann Heritage Edition, versione speciale presentata di recente, che celebra i prototipi leggeri Ford GT40 del 1966. Altri faranno parte della serie Prototype Heritage Edition, dedicata ai prototipi di Ford GT40 originali del 1964.

In generale, delle 1.100 Ford GT già prodotte, 166 sono entrate a far parte della collezione Heritage Edition, che comprende altri 5 modelli oltre ai due già citati.

Non è detto che la Ford GT, una volta andata in pensione, non possa ritornare aggiornata in una variante più moderna, magari con propulsione elettrificata o addirittura totalmente elettrica.

Ultima modifica: 15 febbraio 2022