Dodge Challenger: l’ultimo modello “Last Call” è in ritardo

996 0
996 0

Come sappiamo, Dodge sta mandando in pensione Challenger e Charger: i modelli 2023 saranno gli ultimi a fregiarsi degli iconici nomi e gli ultimi ad essere dotati di motore a combustione interna.

Per chiudere in bellezza Dodge ha lanciato una serie chiamata Last Call, composta da sette modelli che richiamano nello stile la storia delle celebri muscle car americane. Sei di questi modelli sono già stati presentati: Challenger Shakedown, Charger Super Bee, Challenger e Charger Scat Pack Swinger, Charger King Daytona e Challenger Black Ghost. Il settimo e ultimo, però, basato sulla Challenger, è in ritardo e non lo vedremo, come da programma originario, al SEMA 2022 (1-5 novembre).

La casa americana, che fa parte del gruppo Stellantis, dice di aver subito “sfide sui prodotti e sulle forniture”: problemi di approvvigionamento che hanno messo i bastoni fra le ruote alla sua tabella di marcia.

L’ultima Dodge Challenger Last Call, che probabilmente sarà basata su un allestimento Challenger SRT Hellcat Redeye Widebody (con motore da 850 cavalli), non ha dunque al momento una data certa di uscita. Dodge dice che darà maggiori informazioni più avanti.

Ultima modifica: 27 Settembre 2022