Bugatti Chiron è arrivata a 400 esemplari: ancora 100 per completare il programma

1429 0
1429 0

L’esemplare numero 400 di Bugatti Chiron ha lasciato da pochissimo lo stabilimento di Molsheim. Con questa vettura Bugatti ha raggiunto l’80% della produzione prevista per la sua esclusiva hypercar.

Quando uscì nel 2016 la Bugatti Chiron, l’azienda francese dichiarò infatti che ne avrebbe costruiti solo 500 esemplari. Tutti gli ordini sono ormai completati da tempo e a Molsheim si lavora con cura per mettere a punto questi bolidi su misura.

Bugatti Chiron numero 400 3
Bugatti Chiron numero 400 (Foto: Bugatti)

L’esemplare numero 400 è una Bugatti Chiron Super Sport rifinita in fibra di carbonio verde. È stata costruita da 20 artigiani che hanno assemblato con precisione e pazienza circa 1.800 diverse componenti.

La carrozzeria verde è abbinata a luci verdi intorno alla griglia, nel centro delle ruote e in altri vari punti del corpo vettura. L’auto è dotata di ruote Super Sport in magnesio e il motore è protetto da una copertura rifinita in colore Nocturne.

Leggi anche: Bugatti: prodotta la Chiron numero 100

Anche all’interno dominano i contrasti fra verde e nero, con rivestimenti in pelle arricchiti da rifiniture in verde e Beluga Black. La fibra di carbonio nuda si mostra sul volante.

La propulsione è affidata a un motore W16 quad-turbo da 8,0 litri, in grado di erogare 1.600 cavalli.

“Ogni singola parte della Chiron è un capolavoro di ingegneria e per metterla insieme sono necessari gli specialisti più appassionati ed esperti del mondo”: sono le parole di Christophe Piochon, presidente del marchio.

Ultima modifica: 28 Ottobre 2022

In questo articolo