Aston Martin DBS Superleggera, in arrivo le versioni Volante e AMR

2046 0
2046 0

Come era lecito attendersi, la Aston Martin Superleggera offrirà in futuro delle nuove varianti. L’ammiraglia grand-tourer è stata svelata un paio di mesi fa. Ora arrivano le conferme ufficiali sull’arrivo delle nuove versioni. Al modello standard si aggiungeranno infatti la Volante e la AMR.

La DBS Superleggera sostituisce la Vanquish. Una versione Volante cabrio, proprio come il predecessore, era attesa. A confermare i nuovi arrivi è stato il Ceo Andy Palmer ad Autocar. Il boss di Aston Martin ha ammesso l’arrivo delle due varianti. “Posso affermare che ci sarà una versione AMR di ogni auto“, ha detto. “Anche la Volante è una certezza. Infatti i test sono già iniziati“.

Qualche “spyware shot” della DBS Superleggera Volante era già circolato in rete. Questa è però la prima volta che viene ufficialmente ammessa l’esistenza di questo modello. Palmer aveva sottolineato come la coppia della DBS Superleggera fosse superiore a quella della Ferrari 812 Superfast. C’è da pensare che la versione AMR incrementi ulteriormente queste prestazioni.

La Superleggera base è un’auto che può guidare chiunque senza sentirsi intimorito“, ha detto Palmer. “Però quello che la rende diversa dalle altre è questa coppia. Una caratteristica eccezionale della quale può godere ogni guidatore. C’è comunque spazio per dare più potenza al motore e succederà con la AMR. Per scoprire come e quanto dovrete attendere“.

La DBS Superleggera monta un V12 biturbo da 5.2 litri che produce 715 cavalli e 900 Nm di coppia. L’aggiornamento del motore, compiuto di recente, lo ha portato a 750 cavalli senza ulteriori modifiche.

Ultima modifica: 20 Agosto 2018