Aston Martin DB5, torna l’auto di James Bond in 25 esemplari

2802 0
2802 0

Aston Martin DB5, l’auto di James Bond tornerà con una serie speciale di 25 esemplari. Si tratta della vettura che il celebre agente segreto cinematografico ha guidato in sette pellicole. A cominciare da Goldfinger. Il progetto nasce in collaborazione fra Aston Martin e EON Production, la casa produttrice dei film di James Bond.

In origine, il marchio inglese ne produsse solamente 900 esemplari fra il 1963 e il 1965. Negli anni della serie cinematografica, la DB5 diventò però un cult per milioni di appassionati. Aston Martin l’ha definita “la più facilmente riconoscibile auto di tutti i tempi“. Seguendo il successo della DB4 G.T. Continuation, la casa inglese ha così deciso di lanciare questa serie speciale in 25 esemplari.

Le nuove DB5 avranno anche i gadget che erano propri della vettura di James Bond, a iniziare dal numero di telaio girevole. Il costo ovviamente non sarà indifferente. Chi vorrà mettersi alla guida della stessa auto di James Bond dovrà separarsi da 2,75 milioni di sterline più tasse. Al cambio attuale poco meno di 3,1 milioni di euro.

Tre modelli supplementari saranno poi prodotti per la collezione di EON Production, per Aston Martin e uno da mettere all’asta per beneficenza. Le prime consegne sono previste nel 2020.

Ultima modifica: 20 Agosto 2018

In questo articolo