All’asta una Porsche 911 T del ’71 in versione hot-rod con motore Bentley

2031 0
2031 0

I più puristi tra gli appassionati di Porsche potrebbero storcere il naso, ma è indubbio che questo esemplare di Porsche 911 T in versione hot-rod sia davvero curioso. Si tratta di un modello del 1971, customizzato dal costruttore francese Alexandre Danton. È rimasto poco del modello originale, giusto parte della carrozzeria nella zona posteriore.

Leggi anche: Una Batmobile all’asta: costa quanto una BMW X1 accessoriata

Il motore originale, che si trovava dietro, è sparito, sostituito da un possente propulsore V8 turbo da 6,75 litri (ormai pezzo da collezione) montato sul davanti proveniente da una Bentley Mulsanne Turbo, in grado di erogare fino a 300 cavalli di potenza. La trasmissione è automatica e muove le ruote posteriori.

In puro stile hot-rod, questa Porsche 911 T rivisitata ha il suo nuovo motore scoperto. L’auto non è omologata per l’utilizzo stradale, ma può fare la sua bella figura in pista o in qualche raduno dedicato alle hot-rod.

L’abitacolo è stato reso il più minimal possibile, con sedili in lega dall’aspetto poco confortevole.

La Porsche 911 T del 1971 in versione hot-rod verrà messa all’asta da Bonhams e si prevede possa raccogliere una cifra che va dalle 5 mila alle 10 mila sterline (5.800 / 11 mila euro).

Ultima modifica: 15 Marzo 2021

In questo articolo