World car awards: le migliori auto per categoria

2766 0
2766 0

Il conto alla rovescia è già cominciato e in ballo ci sono titoli che possono influenzare moltissimo il mercato dell’auto nel prossimo futuro. Le migliori auto del 2019 saranno decretate nel corso del New York International Auto Show.

Conto alla rovescia per le migliori auto dell’anno

E’ uno degli appuntamenti più attesi dell’anno nel settore dell’automotive e i “World Car Awards” che saranno attribuiti il 17 aprile prossimo potrebbero riservare sorprese importanti.

La prima fase di selezione è stata già eseguita e si conoscono da tempo i terzetti delle migliori auto che saranno decretate per il 2019 nelle sei categorie. Per conoscere i vincitori non resta che analizzare attentamente le vetture finaliste e arrivare al 17 aprile prossimo con un pronostico preciso, se si ha voglia di scommettere.

Non c’è dubbio che il premio più ambito dell’edizione 2019 del New York International Auto Show è il World Car of the Year che questa volta vede in lizza tre vetture ad altissimo contenuto innovativo dal punto di vista tecnologico.

Un terzetto a prevalenza elettrico, con l’Audi e-tron, il primo suv elettrico della casa tedesca, che sviluppa una potenza di 408 cavalli e una velocità massima di 200 chilometri orari.

E’ in buona compagnia con la Jaguar I-Pace, che arriva come auto dell’anno al salone di Ginevra 2019. Chiude il terzetto la berlina Volvo S60/V60 sia nella versione benzina sia ibrida plug-in.

Le migliori auto nella categoria Luxury

Nella categoria Luxury Car è Audi a dominare con ben due modelli, con la A7 berlina e l’ammiraglia Q8.

Proverà a rompere il monopolio BMW con la serie 8, una berlina dalla potenza mastodontica nella versione M850i xDrive che monta un motore V8 benzina da 530 cavalli.

Una sfida avvincente è sicuramente quella riservata alla categoria World Performance Car dove corrono le auto impossibili come Aston Martin Vantage, la velocisima Marcedes Benz AMG 4-door Coupe, capace di raggiungere i 315 chilometri orari e la splendida McLaren 720S, dove 720 è il numero impressionante di cavalli.

Torniamo coni piedi per terra e passiamo in rassegna la categoria World Urban Car. Qui la sfida è tutta orientale, tra l’ormai consolidato fuoristrada Jimny di Suzuki, che sfida il crossover Kia Soul elettrico al 100 per cento, e la Hyundai AH2/Santro, che in Italia non si è ancora vista e forse non sarà mai importata.

Le ultime due categorie sono il World Car Design of the Year, dove la competizione vede Jimny Suzuki sfidare Jaguar I-Pace e Volvo XC40, forte, quest’ultima, del premio come auto europea dell’anno 2018.

E nella categoria World Green Car tornano a sfidarsi Audi e-tron e Jaguar I-Pace, con la possibilità che sia la Hyundai Nexo a idrogeno, con un’autonomia garantita da 800 chilometri, a spuntarla tra le due blasonate contendenti.

Ultima modifica: 8 Aprile 2019