Viaggiare all’estero: tutto il necessario per l’auto

3033 0
3033 0

Auto controllata, bagagli pronti, casa sistemata: è ora di partire! Ma se avete scelto un viaggio all’estero on the road, non dimenticate di controllare di avere con voi tutti i documenti necessari per entrare negli altri paesi, europei o meno. Ecco quali sono.

LA PATENTE

La patente italiana è idonea per guidare in tutti i paesi dell’Unione Europea e negli altri europei (tranne la Federazione Russa), oltre che in alcuni extra-europei. Per gli altri stati è necessario ottenere la patente internazionale (esistono il modello Vienna 1968, che ha una validità di tre anni, e quello Ginevra 1949 di 1 anno), da accompagnare a quella nazionale.
Trovate tutte le informazioni, paese per paese, sul sito della Farnesina, Viaggiare Sicuri. La richiesta va sottoposta agli Uffici periferici del Dipartimento per i Trasporti Terrestri (DTT) compilando il modulo distribuito presso gli stessi. Per sapere le modalità di presentazione della domanda collegatevi al sito del Ministero dei trasporti.

LA CARTA VERDE

Si tratta del certificato di assicurazione internazionale collegato al veicolo che ne permette l’entrata e la circolazione in altri paesi. È necessario per dimostrare di essere in regola con l’obbligo dell’assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto).

LE PRINCIPALI NORMATIVE

Ogni paese ha le sue regole in fatto di sicurezza, documenti, equipaggiamento del veicolo, limiti di velocità, trasporto degli animali, sistemi di ritenuta, tasso alcolico massimo raggiungibile. Come anche i numeri utili in caso di incidenti ed emergenze. Prima di partire informatevi sulla vostra destinazione, cliccando sul sito Aci.

IL PEDAGGIO

Ci sono alcuni paesi, in particolare Austria, Svizzera e Slovenia, che prevedono che i veicoli siano provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto chiamato “vignette”. Ne esistono diversi tipi, che si differenziano per validità e costo: fatevi consigliare nella scelta in base a quanto tempo prevedete di stare nel paese.

Leggi anche: Viaggiare all’estero in auto, i 5 consigli essenziali

Ultima modifica: 18 Agosto 2017