Tangenziali di Milano, sconti sul pedaggio

4641 0
4641 0

Si parla tanto degli aumenti e dei rincari che molto spesso perseguitano chi guida auto, moto e mezzi pesanti, ma per una volta si può anche ufficializzare la notizia di qualche sconto. Dal primo settembre scorso infatti è in atto una nuova politica dei prezzi che è già attiva su tutte le tangenziali di Milano, sconti per gli automobilisti che le utilizzano maggiormente.

Tangenziali di Milano, sconti del 25% 

L’operazione si chiama SconTaMi ed è tuttavia riservata solo agli utenti Telepass: questa nuova agevolazione va a sostituire le vecchie tariffe dell’offerta Pass. L’iniziativa della società di gestione delle tangenziali Est, Ovest e Nord, la Milano-Serravalle, è quella di premiare gli automobilisti che percorrono quotidianamente l’anello intorno a Milano, anche in considerazione dei problemi che spesso riguardano la fluidità del traffico, i lavori. Sono infatti previsti bonus per premiare chi utilizza sistematicamente i varchi delle tangenziali di Milano, sconti del 25%.

Gli sconti tuttavia non andranno a premiare chi fa un uso sporadico delle tangenziali, ci sono regole ben precise in tal senso. Oltre al possesso dell’apparato Telepass bisognerà di fatto transitare dai caselli quasi tutti i giorni perché gli sconti scatteranno solo dal ventunesimo transito. Non si parla di giornate ma di transiti: se si passerà dai caselli a pedaggio tre volte al giorno, il 22esimo transito sarà scontato al 25% e da lì in poi qualsiasi ulteriore tratta delle tangenziali fino alla fine del mese. Allo scadere della mensilità il conteggio si azzera e si ricomincia da capo.

Bonus aperto anche alle aziende

Il bonus scatta dopo il 21esimo transito ed è aperto anche alle aziende. Qualcuno potrà dire che in fondo lo sconto è solo relativo ma fatti due conti, in particolare per le aziende (il programma SconTaMi vale anche per le aziende, i liberi professionisti, gli artigiani, purché forniti di Telepass) il risparmio alla fine del mese potrebbe anche essere sostanziale. La grande novità rispetto al precedente programma Premium è proprio che anche le aziende saranno inserite in questa serie di agevolazioni. Se pensiamo alle numerose cooperative di trasporto, i cosiddetti padroncini, si tratta sicuramente di una buona notizia. L’importo dello sconto sarà calcolato a fattura chiusa e inserito in attivo alla prima fattura utile.

Al momento non si sa ancora fino a quando il programma SconTaMi resterà in atto, molto dipenderà anche dai costi: l’iniziativa serve anche a invogliare gli utenti a spendere qualcosa in più per raggiungere i caselli e velocizzare il traffico delle aree urbane che spesso si congestiona proprio di persone che per risparmiare evitano il pedaggio ma finiscono per incolonnarsi: succede soprattutto sulla Tangenziale Nord, prima dello svincolo che porta a Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo e Monza.

Le barriere coinvolte nell’operazione sono ovviamente tutte quelle delle tangenziali milanesi: Sesto San Giovanni sulla Tangenziale Nord, Vimercate sulla Tangenziale Est e Terrazzano sulla Tangenziale Ovest, solo per la quota di pedaggio di competenza di Milano Serravalle.

Questo è l’essenziale, ma sia nei punti cortesia di Milano Serravalle che nei Punti Blu, oltre ovviamente al sito ufficiale della Milano Serravalle, è possibile ottenere altre informazioni.

 

Ultima modifica: 17 Settembre 2019