Strade pericolose Italia: la classifica

3219 0
3219 0

Strade pericolose Italia, sono tante e, purtroppo, spesso teatro di incidenti anche gravi. Esiste una Top Ten delle strade ‘maledette’, quasi equamente divise tra il Nord, Centro e Sud del nostro BelPaese: ecco l’elenco nel nostro approfondimento.

Strade pericolose Italia, dove? Nel nostro Paese, ogni giorno, si verificano in media quasi 500 incidenti stradali che provocano migliaia di morti e feriti. Prendendo in esame i dati dell’anno 2015, ci accorgeremo come si siano verificati oltre 175mila incidenti che hanno causato lesioni a persone: le vittime sono state quasi 3.500 ed i feriti, incredibilmente, oltre i 246mila. Numeri da incubo.

Top Ten‘ delle strade pericolose Italia

 

1) Roma Caput Mundi

Al primo posto si classifica la A 90, meglio conosciuta come G.R.A. o Grande Raccordo Anulare di Roma. Nel 2015, sui 68 chilometri del ‘raccordo’, sono accaduti infatti 732 incidenti che hanno provocato 16 morti e oltre mille feriti.

2) Raccordo … più a Sud

Il Raccordo Autostradale di Reggio, in Calabria, lungo appena 6 chilometri, è stato capace di ‘ospitare’, suo malgrado, 49 incidenti (con ben 80 feriti) in un solo anno solare.

3) Si sale in Campania

La strada Capodichino, a Napoli, è lunga soltanto 3 chilometri eppure, sempre nel 2015, ha visto accadere 25 incidenti che hanno causato un morto e 28 feriti.

4) Salto in Sicilia

La A 18 dir, più precisamente la Diramazione di Catania, occupa il quarto posto della nostra classifica. Quattro chilometri di strada che hanno assistito al verificarsi di 29 incidenti dai quali sono uscite ferite 45 persone.

5) Definitivo trasferimento nel Nord Italia

A questo punto, nella graduatoria delle strade pericolose Italia, si va al Nord, sulla A 52 – Tangenziale Nord Milano. Lunga 13 chilometri, ha visto nel 2015 ben 101 incidenti: un morto e 137 feriti il suo triste bilancio.

6) Altra tangenziale, altro giro

La Tangenziale Nord Torino è, per fama, la più pericolosa dell’intero Piemonte. Lunga 20 chilometri, su questa strada, sempre nel 2015, si sono verificati 130 incidenti durante i quali sono morte 4 persone e oltre 200 sono rimaste ferite.

7) Anche Bologna in graduatoria

Sul raccordo Tangenziale Nord di Bologna, tra Casalecchio e l’aeroporto di San Lazzaro, nel medesimo anno, si sono contati 132 incidenti che hanno provocato il decesso di una persona e il ferimento di altre 207.

8) La Liguria non è immune

Sulla A 15 – Diramazione di Santo Stefano di Magra, in provincia di La Spezia, sette incidenti, con 11 feriti, in un anno ed in un solo chilometro!

9) Si torna a Milano

La A 50 – Tangenziale milanese, ma ad Ovest, ha visto avvenire 179 incidenti nell’anno 2015: 6 i morti, 273 i feriti.

10) Comanda il capoluogo lombardo

Ancora Milano, con la A 51 – Tangenziale Est, chiude la classifica: 29 chilometri di strada, 163 incidenti con 230 feriti e 5 morti.

Ultima modifica: 23 Agosto 2017