Spessore battistrada, quale è quello corretto

3190 0
3190 0

Non rientra tra le abitudini dei più, ma il controllo dello spessore battistrada dovrebbe essere una preoccupazione ricorrente, non soltanto quando si profilano viaggi lunghi.
Una verifica starebbe bene anche quando le condizioni meteo non sono delle migliori, e pioggia o ghiaccio si presentano sul percorso. Perché non basta avere gli pneumatici invernali, se la stagione è quella, o estivi se le temperature sono elevate.

Spessore battistrada diverso per pneumatici stagionali

Lo spessore battistrada, quando è corretto, può anche sopperire momentaneamente a condizioni difficili.

Pensate a un violento temporale nel bel mezzo dell’estate: certamente non avrete a disposizione le scanalature ideali degli pneumatici invernali, ma per evitare l’effetto acquaplanning sarà sufficiente un po’ di prudenza in più assieme a un battistrada, sebbene di gomma estiva, in perfette condizioni.

E’ inutile aspettare che dalla gomma compaiano strani filamenti metallici. A quel punto non bisogna mai arrivarci. Ed è anche opportuno che le scanalature non siano consumate del tutto.

L’eventualità che una gomma esploda mentre raggiunge una temperatura elevata non è poi così remota. Lo spessore battistrada secondo norma non dovrebbe mai essere inferiore a 1,6 mm, ma secondo gli esperti e molte case produttrici, il consumo della gomma non dovrebbe mai portare lo spessore battistrada al di sotto dei 3 millimetri.
E’ un valore che viene considerato ideale sia per gli pneumatici estivi, sia per quelli invernali.

Pneumatici invernali e da neve, lo spessore battistrada giusto

Le cose cambiano e parecchio quando si utilizzano pneumatici da neve.

Per una tenuta di strada ottimale, in condizioni così difficili se si è in presenza di un manto nevoso o di uno strato di ghiaccio, la sola scanalatura adatta non è del tutto sufficiente ad assicurare stabilità al veicolo.
È fondamentale che gli pneumatici abbiano la pressione corretta per una perfetta aderenza. E naturalmente che lo spessore battistrada non sia stato gravemente compromesso dall’usura.

In questo caso sarebbe davvero inutile montare pneumatici da neve, meglio affidarsi alle classiche catene, ammesso che ricorrano le condizioni ideali.
Lo spessore di una gomma da neve nuova è in genere di 8/9 millimetri. Gli esperti consigliano di non portare lo spessore battistrada mai al di sotto dei 5 millimetri, se il veicolo deve percorrere frequentemente tratti innevati o ghiacciati.

E bisogna ricordare sempre che lo spazio di frenata in caso di neve o ghiaccio è maggiore che su un fondo bagnato.
Le auto sono oggi generalmente dotate di sistemi anti pattinamento, ma è sempre meglio aumentare le distanze di sicurezza dai veicoli che ci precedono e ci seguono.

Ultima modifica: 4 Giugno 2019