Speronamento auto: cosa significa

27453 0
27453 0

Innanzitutto bisogna partire da quel fantastico libro che è il dizionario per orientarci e capire cos’è uno speronamento auto. Speronare in senso stretto, secondo la definizione di un qualsiasi dizionario, vuol dire toccare, urtare con la prua. Nel caso specifico di un’auto si tratta, appunto, di uno speronamento auto che consiste nell‘urtare la fiancata di un’altra auto con la parte frontale, quindi con il paraurti.

Questa la definizione in senso stretto di cosa vuol dire speronare, ma i dubbi sono numerosi ed intervengono in maniera differente a seconde delle diverse situazioni che possono verificarsi.

Speronamento volontario o involontario

Lo speronamento di un’auto può avvenire in maniera volontaria od involontaria. Volontaria nel caso in cui in maniera del tutto immotivata la parte frontale di un’auto va ad urtare la fiancata di un’altra auto, provocando dei danni. In maniera involontaria invece quando alcune circostanze costringono e forzano lo speronamento, senza la possibilità che questo possa essere evitato.

Ferma restando la totale responsabilità di chi sperona volontariamente, ben più complessa risulta la situazione in cui lo speronamento avviene in maniera involontaria. Come si comporta le legge in questi casi?

Poniamo una situazione ad esempio: un veicolo A fermo ad un incrocio viene urtato posteriormente con forza da un altro veicolo B, tale urto ha conseguenza lo spostamento del veicolo fermo e lo speronamento, da parte di quest’ultimo, di un’auto C che sta attraversando l’incrocio. Cosa succede in questi casi? Come ci si comporta?

Come si comporta la legge?

In tema di assicurazioni il responsabile dei danni è colui che provoca l’urto e non chi lo subisce. Nel nostro caso il veicolo fermo all’incrocio in buona sostanza ha sia subito un urto, ma lo ha anche provocato, seppur involontariamente. La legge in molti casi non risulta sempre chiara in merito alle varie situazioni che possono verificarsi ed in questo caso, come la statistica ci racconta abbondantemente, il veicolo fermo B si trova nella situazione “scomoda” di doversi ritenere responsabile (per legge) di uno speronamento, seppur con l’attenuante del “concorso di colpa”. Unica possibilità rimane il ricorso ad una causa legale in cui tentare di dimostrare l’assenza della volontarietà riguardo al danno provocato, ma rimane in ogni caso una questione spinosa da affrontare.

Ben diverso il caso in cui lo speronamento avviene in maniera volontaria, in maniera quasi impossibile si possono trovare delle attenuanti ed il soggetto responsabile è tenuto a risarcire danni a cose e persone in misura totale.

Ultima modifica: 10 Maggio 2017