Seggiolino auto: tipologie, dimensioni e dove metterlo

7961 0
7961 0

Prima di acquistare un seggiolino auto è bene informarsi sulle nuove normative in corso dal 2017. La sicurezza del bambino è fondamentale prima di affrontare viaggi in auto.

In poche parole possiamo riassumere la regola che legifera l’uso sui seggiolini per bambini così: se ci trova su un veicolo dotato di cinture di sicurezza, esse vanno obbligatoriamente utilizzate sia per gli adulti sia per i bambini. A tal proposito nel caso di trasporto di bimbi è necessario usare sistemi di trattenuta adatti, quindi seggiolini omologati o adattatori. Gli adattatori o alza bambini sono cuscini da rialzo che non hanno i braccioli, ma consentono di sollevare il bimbo di circa 10 cm affinché sia portato ad un’altezza consona per l’utilizzo delle cinture in sicurezza.

La normativa stabilisce che questi dispositivi sono obbligatori dalla nascita fino a un’altezza di 1,50 cm ed età inferiore ai 12 anni. Le sanzioni dal 2017 diventano più aspre, le multe infatti vanno dalle 80 alle 323 euro e per i recidivi è prevista la sospensione della patente da due settimane a ben 2 mesi. Qualora vi fosse un genitore o un adulto che esercita la patria potestà sul bimbo la sanzione viene applicata non al conducente ma a lui direttamente.

L’attuale normativa non sostituisce la precedente quindi se si possiede un vecchio seggiolino non occorre cambiarlo. Però subentrano delle novità: il seggiolino per assicurarlo al sedile utilizzerà il sistema Isofix, esso permette un corretto collocamento del seggiolino e facilita il montaggio. La scelta dei seggiolini è fatta in base all’altezza e non al peso. I bambini che viaggiano su questi nuovi seggiolini viaggiano in senso contrario della marcia fino ai quindici mesi.

Va specificato che i seggiolini auto si dividono per categoria in base al peso del bambino quindi andiamo dal gruppo 0 / +1 per un peso da 0 ai 18 kg al gruppo 2/3 che contempla i rialzini dai 15 ai 36 kg. Le dimensioni variano in base al gruppo di appartenenza.

I marchi più venduti sono Inglesina, Pep Perego, Chicco e Foppapedretti. Un posto a parte lo meritano i seggiolini col nuovo sistema di attacco Isofix, un sistema di ancoraggio del seggiolino internazionale, esso semplifica il posizionamento del seggiolino sulla macchina. Questo sistema si basa su dei connettori presenti sui seggiolini, alcuni ganci sul sedile dell’auto e un terzo speciale gancio atto a evitare qualunque movimento rotatorio. Questo sistema è universale e riduce ogni possibile errore d’installazione in auto.

In media un seggiolino costa circa 200 euro, ma alcuni modelli come il top della gamma Cybex 512117001 arrivano fino oltre i 300 euro.

Ultima modifica: 25 Settembre 2017