Seggiolini auto: che fare se si hanno due gemelli?

23911 0
23911 0

Trasportare un neonato in auto crea spesso ansia nei neogenitori. E se fossero due? Le cose si complicano ancora di più! Niente paura, con qualche suggerimento e un briciolo di pratica si può diventare dei grandi esperti nella scelta e nel posizionamento dei seggiolini.

Leggi anche: Seggiolino auto: tipologie, dimensioni e dove metterlo

A OGNI ETÀ IL SUO SEGGIOLINO

Come ben sappiamo, è indispensabile utilizzare sempre seggiolini omologati e adatti al peso e all’età dei piccoli. Fino ai 9 mesi circa o ai 10 chili, il bimbo deve viaggiare nel suo ovetto (o in seggiolini appositi), in senso inverso alla direzione di marcia e agganciato con IsoFix o con le cinture di sicurezza. Se si sceglie di posizionare il bimbo davanti, di fianco al guidatore, ci si deve ricordare di disattivare l’airbag del passeggero. Dai 9 chili in poi, diciamo fino ai 4-5 anni, invece, si sceglieranno seggiolini da posizionare sul sedile posteriore, bloccati con le cinture di sicurezza e in senso di marcia.

GEMELLI IN AUTO: COME POSIZIONARE I SEGGIOLINI

Ogni famiglia ha le sue preferenze: ecco però i nostri consigli. Quando si hanno due bimbi neonati, quindi fino ai 9 chili di peso, nei rispettivi ovetti, possiamo posizionarne uno sul sedile del passeggero (sempre con airbag disattivato) e uno dietro, all’estrema destra o sinistra. Entrambi andranno contrari al senso di marcia. In questo modo, se per esempio alla guida c’è il papà, la mamma potrà posizionarsi sul sedile posteriore e riuscirà a raggiungere entrambi i bimbi senza sentirsi schiacciata tra i due, se fossero entrambi sui sedili posteriori. La stessa cosa funziona a partner invertiti, naturalmente. Dai 9 chili in poi, con i seggiolini da auto, i bimbi andranno posizionati posteriormente, uno a destra, dietro al guidatore, uno a sinistra, dietro al passeggero. La mamma, o il papà, potrà stare sul sedile anteriore ma, in caso di emergenza, potrà spostarsi dietro al centro.

Ultima modifica: 25 Ottobre 2017