Ricerca moto usata 2023, da dove cominciare

112 0
112 0

Chiunque cerchi una moto usata in bassa stagione, si trova di fronte allo stesso dilemma: da dove cominciare? Dal marketplace di un social network

Dagli annunci pubblicitari online o dai concessionari locali? Sebbene ciascuna di queste opzioni sia valida, ognuna ha dei pro e dei contro. carVertical analizza quali sono.

Il consiglio di un professionista può essere di fondamentale importanza

Di solito, i concessionari vantano una vasta selezione di moto usate e offrono persino una garanzia su alcuni modelli. Tuttavia, si focalizzano principalmente su quelli più nuovi e più costosi, che potrebbero non essere l’ideale per chi è in cerca della prima motocicletta.

Detto ciò, è altrettanto vero che i motociclisti alle prime armi spesso apprezzano i concessionari perché offrono maggiore trasparenza rispetto ai venditori privati e mettono a disposizione anche preziosi consigli professionali.

moto usata

Secondo Matas Buzelis, responsabile delle comunicazioni di carVertical, “un concessionario può essere il posto perfetto per cercare motociclette per chi è alle prime armi, perché chi vi lavora conosce i pro e i contro delle moto che vende. Le aziende che tengono alla propria reputazione forniranno aiuto e supporto agli acquirenti non del tutto sicuri di ciò che desiderano acquistare“.

Moto all’asta: un’opzione rischiosa per chi vuole risparmiare a tutti i costi

Se un motociclista non sa che tipo di moto desidera, una moto all’asta potrebbe essere la giusta soluzione. I lotti di motoveicoli offrono prezzi convenienti e gli acquirenti hanno a disposizione vari modelli in un unico luogo.

Tuttavia, l’acquisto di una moto messa all’asta all’interno di un lotto comporta alcuni rischi, in quanto può essere difficile valutarne le condizioni. Le truffe nel mercato delle motociclette usate sono comuni ed è necessario prendere precauzioni. Controllare la storia di una motocicletta online è un buon modo per conoscere eventuali danni pregressi o capire se c’è stato un rollback del chilometraggio, così da evitare un pessimo affare.

Se una motocicletta ha subito gravi danni in passato, è meglio starne alla larga, poiché potrebbe essere pericolosa da guidare.

Facebook Marketplace: il far west degli acquisti online della moto usata

Ci si può trovare qualsiasi cosa, dai libri di seconda mano alle auto, dalle moto ad altri veicoli: benvenuti sul Marketplace di Facebook. Allo stesso tempo, in questa piazza virtuale c’è un’alta possibilità di venire truffati. Facebook Marketplace pullula di account falsi e non c’è alcun controllo sulle inserzioni, quindi è importante fare molta attenzione quando si acquista qualcosa.

Se qualcuno vende una moto costosa a un prezzo basso, drizzate le antenne e fate attenzione. I truffatori spesso chiedono un acconto o di pagare l’importo totale in anticipo, il che rappresenta un enorme campanello d’allarme. Il Marketplace di Facebook è anche pieno di criminali informatici che possono hackerare qualsiasi dispositivo e lasciare gli ingenui acquirenti senza un soldo.

Per diminuire questi rischi, è meglio incontrare un venditore di persona, controllare attentamente tutti i documenti della motocicletta e analizzare il rapporto sullo storico del veicolo.

Moto usata, gli annunci online offrono la più ampia scelta

Gli annunci online vantano la più ampia selezione di inserzioni, poiché sia i venditori privati che le aziende pubblicano i loro annunci sul web. Poiché la maggior parte dei siti di annunci online richiede una seppur parziale identificazione dell’utente, è un’opzione più sicura rispetto al Marketplace di Facebook.

È meglio acquistare una moto usata da un proprietario che la possiede da diversi anni. Tale proprietario saprà più o meno tutto sulla propria moto e sulla sua manutenzione, facilitando la pianificazione delle spese future. Tuttavia, alcuni venditori privati acquistano e rivendono motociclette: questi venditori potrebbero non essere così sinceri riguardo alle loro reali condizioni.

Secondo Buzelis, “ci sono due cose che gli acquirenti devono cercare: una buona moto usata e un venditore onesto. Gli acquirenti dovrebbero cercare un modello ben tenuto che viene venduto dal suo attuale proprietario. È meglio evitare di acquistare una moto da qualcuno che cerca di realizzarci un extra profitto, in quanto potrebbe nascondere difetti, rollback del chilometraggio e altre spiacevoli sorprese“.

Leggi ora: tutte le news su carVertical

Ultima modifica: 10 Gennaio 2023

In questo articolo