Regole per corsie di emergenza e piazzole di sosta

79 0
79 0

Lungo tutte le autostrade sono stati creati degli spazi appositi per far fronte a emergenze, senza intralciare la strada o creare incidenti. Tra questi esistono le corsie di emergenza e le piazzole di sosta. Prima di mettersi alla guida in autostrada, occorre conoscere alla perfezione le regole per utilizzarle. Vediamo cosa sapere prima di fermarsi su una corsia di emergenza e quali regole vigono per le piazzole di sosta.

Cosa sapere prima di fermarsi sulle corsie di emergenza

Le corsie di emergenza sono situate sul lato destro di ogni autostrada. Prima di utilizzare una corsia di emergenza, occorre essere a conoscenza delle regole e delle sanzioni imposte dal Codice della Strada.

Secondo la legge, la circolazione di auto sulle corsie di emergenza è vietata al fine di sorpassare le altre macchine presenti in autostrada. L’unica eccezione può essere fatta se ci si trova ad un massimo di 500 metri dallo svincolo per uscire dall’autostrada.

Inoltre, è severamente vietato percorrere a piedi la corsia di emergenza, in quanto estremamente pericoloso. Nel caso in cui sia necessario fermarsi nella corsia di emergenza, occorre segnalare il veicolo fermo, oltre che indossare un giubbotto catarifrangente.

Queste corsie devono essere utilizzate solo per motivi di emergenza e temporanei. Infatti, non è possibile utilizzare la corsia per più di tre ore. Se sussiste un’emergenza e non è possibile raggiungere la piazzola di sosta più vicina, conviene fermarsi nella corsia di emergenza e rimanere sull’auto.

veicoli dedicati al soccorso stradale possono usufruire della corsia senza incorrere in multe o sanzioni.

Le regole da seguire per un corretto utilizzo delle piazzole di sosta

Le piazzole di sosta sono situate ogni 500 metri nelle corsie di emergenza di destra nell’autostrada. Si tratta di spazi utilizzabili solo per motivi di emergenza. Non si tratta quindi di aree di sosta attrezzate o di aree di servizio. Queste ultime rendono possibile il parcheggio momentaneo dell’auto, con servizi come bagni, benzinai o autogrill.

Quindi, le piazzole di sosta devono essere utilizzate nella maniera appropriata, onde evitare sanzioni pecuniarie o decurtamento di punti sulla patente. Esattamente come per le corsie di emergenza, per le piazzole di sosta vigono le stesse regole. Di conseguenza, non è possibile sostare per troppe ore, salvo l’attesa di un carro attrezzi.

Inoltre, è fondamentale segnalare visivamente la presenza dell’auto in sosta e indossare il giubbotto catarifrangente. Le piazzole di emergenza devono essere usate in caso di guasto all’auto o malori.

La conoscenza e il rispetto di queste regole consentono di guidare in autostrada con la massima sicurezza. Nel caso di emergenze, servono spazi liberi e pensati appositamente, di cui non si deve approfittare.

Ultima modifica: 16 Gennaio 2023