Quando viaggiano i camion in autostrada

6641 0
6641 0

Come molti di voi sapranno, ai camion vengono applicate specifiche disposizioni per la circolazione stradale. Perlopiù si tratta di limitazioni relative al peso a massimo carico, all’altezza del veicolo, al sorpasso su particolari arterie stradali. Ma ci sono intere giornate nelle quali i mezzi pesanti come i camion non hanno la possibilità di viaggiare in autostrada.

La normativa

Per avere un quadro esatto delle disposizioni occorre seguire quanto comunicato periodicamente dal Ministero delle Infrastrutture (o Trasporti). Informative sempre assai dettagliate e tempestive. Rientrano nella disciplina da osservare essenzialmente le fasce orarie e i giorni in cui certe tipologie di veicoli, di grandi dimensioni, non possono circolare sulle strade.

Sintetizzando, si può affermare che i camion non sono abilitati a viaggiare in autostrada tutte le domeniche tra le ore 9 e le 22, ma anche in particolari festività. Tra queste rientra il Primo maggio (Festa Lavoratori), con stop imposto tra le 9 e le 22. Il divieto si applica per le autostrade e le strade extraurbane in ottemperanza all’articolo 6 comma 1 del Codice della Strada. Competenze in materia di limitazioni alla circolazione stradale ricadono nelle mani delle Prefetture.

Codice deontologico

Ma anche quando non vigono tali chiusure amministrative, la guida di mezzi pesanti (e potenzialmente pericolosi) impone il rispetto di norme comportamentali che vanno oltre il Codice della strada, attenendo a un codice deontologico non scritto.

In una giornata di 9 ore lavorative, il camionista o autista deve interrompere la guida più o meno alla metà del periodo, restando fermo e uscendo dall’abitacolo per almeno 45 minuti.

I limiti di velocità per i camion e altre regole

Bisogna inoltre tenere presente, ai fini della sicurezza, che i limiti di velocità in Italia anche per i veicolo pesanti vanno dai 50 chilometri orari (al massimo) nei centri abitati ai 130 chilometri orari da tenere in autostrada.

Ai veicoli di lunghezza totale oltre i 7 metri (compreso l’eventuale rimorchio) e a quelli di peso superiore a 5 tonnellate, è fatto divieto in autostrada di occupare corsie diverse dalle prime due più a destra. Dunque, non si può stare in terza corsia, che va lasciata ai mezzi più agili e veloci.

Alla stessa categoria di limitazioni vanno ascritti anche i mezzi di trasporto collettivo come gli autobus. Inoltre, agli autocarri di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate è vietato il sorpasso, come indicato da specifica segnaletica. Per gli autocarri di massa massima superiore a 3,5 tonnellate scattano limiti di velocità massima inferiori: 100 chilometri orari per mezzi tra le 3 e le 12 tonnellate, 80 chilometri orari per quelli oltre 12 tonnellate.

Ultima modifica: 30 Ottobre 2022