Qual è la differenza tra sorpasso e superamento

31843 0
31843 0

Sembra un gioco della settimana enigmistica eppure sorpasso e superamento non sono sinonimi. Vediamo qual è la differenza.

Che cosa sono il sorpasso e il superamento?

È normale parlare di sorpasso e superamento come se fossero la stessa manovra. In realtà lo sono. Ciò che contraddistingue queste due diverse tipologie, che la maggior parte delle volte vengono effettuate sulla destra, è il fatto che il superamento è lecito mentre il sorpasso è vietato come prevede la legge. Vediamo di chiarire entrambe le due manovre.

Quale articolo regola il sorpasso?

Come recita l’articolo 148 del Codice della Strada, il sorpasso è quel tipo di manovra mediante la quale un veicolo supera un altro veicolo fermo, un motociclo o una persona che non stanno circolando sulla carreggiata. Il Codice della Strada inoltre prevede che il sorpasso sia effettuato solo dopo una serie di accorgimenti. Vediamo brevemente quali sono, chiunque sia fresco di patente, li saprà a memoria.

Le regole del sorpasso

La prima regola da seguire nel sorpasso è di avere una perfetta visibilità sui veicoli che ci superano e che ci precedono. In secondo luogo non ci deve esser nessun’altra vettura in fase di sorpasso. Infine il passaggio più importante è verificare che lo spazio nella carreggiata lo consenta, cioè che praticamente ci sia spazio per sorpassare. Una volta controllate queste cose la vettura può iniziare il suo sorpasso, spostandosi sulla corsia di sinistra e sorpassare la vettura più lenta quanto prima possibile.

Cosa contraddistingue il sorpasso e il superamento?

Secondo il Codice della Strada, la differenza tra sorpasso e superamento è nascosta esattamente in queste ultime parole. Nel caso di un superamento, la vettura non invade la corsia di sinistra ma rimane nella stessa corsia della vettura che sta superando. In pratica, la differenza tra sorpasso e superamento è che il superamento di una vettura si compie rimanendo nella stessa corsia dell’auto che si ha di fronte. Questo dettaglio che può sembrare banale permette persino che il sorpasso a destra sia legale.

Le autorità spiegano la differenza tra sorpasso e superamento

Molti articoli si possono trovare sull’argomento, alcuni redatti anche grazie all’assistenza delle autorità del settore poiché il fatto che il superamento a destra sia possibile può venir ignorato da molti. Oltre agli agenti delle autorità che si sono prestati per il chiarimento, anche la Cassazione si è espressa in merito alla differenza che vige tra sorpasso e superamento. Il superamento a destra è del tutto legittimo se un veicolo più veloce sfila accanto ad uno più lento e lo supera sulla destra, a patto che non vi sia cambio di corsia.

Inoltre un’accortezza alla quale le autorità invitano gli automobilisti è quella di fare attenzione anche all’autista della vettura: in caso superamento, può darsi che l’autista sia distratto e colto all’improvviso decida di rientrare completamente a destra occupando così lo spazio necessario.

Ultima modifica: 24 Aprile 2017