Quad con le marce: come guidarlo

19197 0
19197 0

Tra tutti i Quad disponibili sul mercato forse quelli con le marce sono i più divertenti, perché mettono alla prova le abilità di chi li guida. Ma poiché questi mezzi sono spesso noleggiati per far vivere agli avventori delle esperienze avventurose, occorre mettere in atto tutte le misure per garantire a tutti gli utenti la massima sicurezza. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla guida di un quad con le marce.

Tipologie di quad

Per prima cosa, va fatta una premessa di carattere generale: non esiste una sola tipologia di Quad. Per esempio, vi sono quelli cosiddetti Quad sport. In tale categoria, vi sono quelli con la trazione posteriore i quali tipicamente montano un cambio manuale, dunque con le marce. Questa tipologia di Quad se la cava bene sui percorsi off-road tranquilli e ha buone prestazioni anche sull’asfalto.

L’altra categoria maggiormente diffusa è quella dei Quad Utility, ossia quadricicli 4×4 con cambio il più delle volte automatico, a variatore. Per guidare questi ultimi, dunque, non occorre – per lo meno di primo acchito – avere nessuna abilità particolare: si dà gas e si va. I primi, invece, quelli che montano il cambio con le marce, richiedono qualche dritta in più. In ogni caso, è bene ribadirlo a costo di essere pedanti, che sono mezzi che vanno guidati con una certa concentrazione. Perché se è vero che hanno un equilibrio maggiore rispetto alle moto, è altrettanto vero che sono più divertenti nei percorsi impervi. Ma è proprio in queste situazioni che il rischio di ribaltamento si fa alto. Dunque, divertirsi sì, ma con prudenza.

Quad: come guidarlo in sicurezza

I quad finiscono spesso in mano di professionisti – sono adatti come spala neve, ben si adattano alle esigenze delle guardie forestali o di qualche agricoltore – ma sono anche utilizzati nel tempo libero. In questi casi, il rischio è l’improvvisazione, anche del noleggiatore, non solo di colui che vuole noleggiare il Quad per divertirsi qualche ora. Pertanto, per prima cosa occorre assicurarsi che oltre al mezzo, saranno fornite anche tutte le protezioni del caso.

Dopo di che, prima di partire, meglio capire come funzionano cambio e frizione. Le marce – a meno che non si tratti di un Quad che ha anche le ridotte – arrivano fino alla sesta. Alcuni Quad sono particolarmente semplici da guidare, perché hanno una leva che serve per passare da una marcia all’altra. Meglio noleggiare questa tipologia e meglio fare delle prove prima di partire.

Ultima modifica: 25 Gennaio 2019