Punti della patente: quanti sono e come si calcolano

6103 0
6103 0

Vediamo insieme quanti punti patente si hanno sul proprio documento di identità ed in quale modo possono essere controllati ed eventualmente recuperati

 

Patente a punti

Il meccanismo della cosiddetta “patente a punti” è in vigore nel nostro ordinamento dal 1 luglio 2003, e la norma di riferimento da seguire corrisponde all’articolo 126-bis del Codice della strada. Il punteggio attribuito a ciascun automobilista al momento del rilascio della patente è di 20 punti, ovvero una sorta di “tesoretto” che può essere modificato in negativo qualora si commettono infrazioni del Codice stradale. Nel momento in cui il numero dei punti sulla patente è nullo, occorre sottoporre la patente alla revisione sostenendo di nuovo l’esame.

Perdita dei punti

Per quanto riguarda le possibili decurtazioni dei punti sulla patente, le infrazioni più gravi commesse da ciascun automobilista prevedono una sottrazione da 1 a 10 punti a seconda del reato commesso; nel caso in cui il guidatore commetta più infrazioni contemporaneamente, è possibile che vengano decurtati fino a 15 punti al massimo.

Due sono le casistiche significative che meritano una attenzione particolare:

  • se una delle infrazioni commesse prevede la sospensione o revoca della patente, il conducente perde automaticamente tutti i punti;
  • le sanzioni previste nei confronti dei neopatentati, ossia coloro i quali hanno conseguito la patente di guida da meno di 3 anni, sono raddoppiate.

Recupero dei punti

Tuttavia i punti persi sulla propria patente di guida possono essere recuperati, soprattutto nel momento in cui ci si accorge che il numero è sceso troppo e si avvicina sempre più allo zero. E’ necessario infatti frequentare i corsi organizzati dalle autoscuole oppure da altri organi preposti, ed il recupero dei punti persi varia in base al tipo di documento:

  • i titolari della patente A e B possono recuperare fino a 6 punti;
  • i titolari della patente C, C+E, D e D+E possono recuperare sino a 9 punti.

Inoltre se per due anni consecutivi non si commettono infrazioni, il numero dei punti può anche essere superiore a 20.

 

Ultima modifica: 29 Marzo 2017