Pneumatici bici da corsa: come gonfiarli

2133 0
2133 0

Se sei un ciclista ti sarà capitato quasi certamente di trovarti con le gomme sgonfie, soprattutto se il tuo equipaggiamento, ovvero se camere d’aria, gomme e valvole non sono di qualità eccelsa. Cavalcare una bici con le gomme sgonfie non è granché consigliabile, soprattutto perché c’è una grossa possibilità di forare. Se non sai come si fa a gonfiare i pneumatici bici da corsa, qui ti diamo qualche dritta che speriamo ti possa essere utile.

Cosa ti serve

Quel che ti serve è presto detto: una bicicletta, una pompa e un adattatore. La pompa la puoi trovare da un ferramenta, in un negozio di articoli per lo sport o anche in uno specializzato nella vendita di articoli per bici da corsa.

Se non si vuole acquistare una pompa, l’alternativa è andare in un distributore di benzina o in una stazione di servizio, dove potrete tranquillamente prenderne una in prestito.

Una volta che ti sei procurato la pompa, occorre applicarla sulla valvola della bicicletta. A questo proposito va detto che ci sono tre tipi di valvole: la cosiddetta Sclaverand o valvola francese; la Schrader o anche valvola americana; infine la valvola inglese, altrimenti conosciuta come Dunlop (è grande più o meno come una Schrader, ma la puoi gonfiare come una Scalverand).

Nelle biciclette di tipo professionale la valvola più impiegata è la Presta/Sclaverand. Con questa valvola dovrai svitare il tappo che protegge la valvola e poi allentare l’altro tappo di ottone che sta sotto. Non occorre svitarlo completamente, basta sollevarlo quel tanto che basta per far sfiatare l’aria.

Collegare la pompa

A questo punto dovrai collegare la pompa. Lo potrai fare subito se la pompa è di tipo universale, cioè se si adatta a ogni tipo di valvola. Se invece non è universale, allora avrai bisogno di un adattatore. Il “lavoro” di questo attrezzo è per l’appunto quello di trasformare la valvola francese in una valvola Schrader.

Se la pompa è di quelle con una levetta, dovrai aprirla mentre colleghi valvola e pompa, dopodiché dovrai chiuderla per bloccare i due elementi in posizione. Idem se la valvola è di tipo britannico, cioè una Dunlop.

Dobbiamo dire infine della valvola Schrader. Questa è più semplice rispetto alle altre. La puoi aprire semplicemente svitando il tappo di protezione e non richiede adattatori. Anche in questo caso, se la pompa è dotata di levetta, dovrai procedere come sopra: aprire in fase di collegamento e chiudere per bloccare.

Ultima modifica: 10 Dicembre 2018