Navigatori per moto: quali scegliere

3430 0
3430 0

I navigatori per moto così come i più generici navigatori sono oggi dei dispositivi indispensabili per la comodità e il servizio che offrono sulla viabilità. Infatti se costantemente aggiornati, offrono una viabilità 2.0, aggiornata sugli ultimi lavori effettuati. Sappiamo quanto questa sia in continuo divenire, con modifiche, cambi di direzione e strade nuove, perciò è indispensabile per chi detiene uno strumento del genere averne cura ed utilizzarlo nel miglior modo possibile.

Navigatori per moto

La stessa cosa vale per i dispositivi adibiti alle moto. Moto e Scooter infatti vantano una gamma di prodotti sul mercato adibiti esclusivamente al loro utilizzo. Molte sono le classifiche stilate e da queste riportiamo quelli considerati migliori:

Garmin

  • Garmin Zumo 590LM: tra i navigatori per moto, questo è il più consigliato dai motociclisti. Semplice, leggero, già predisposto all’utilizzo, e con un’interfaccia amichevole. Schermo Touch, si può usare in orizzontale e in verticale, con guanti e senza. Impermeabile, e resistente ai raggi UV. Bluetooth integrato e lettore Mp3. Insomma… cosa si può chiedere di più?
  • Garmin Zumo 595LM: della stessa azienda è l’altra opzione che presentiamo. Ancora un Garmin quindi, pronto a soddisfare le vostre esigenze, con un rapporto qualità prezzo ottimale. Anche qui l’efficienza prima di tutto: dispositivo impermeabile, resistente agli urti, e con possibilità di visione rilievi 3D, oltre al classico schermo touch, con tutte le sue funzionalità. La modalità “Percorsi Avventurosi“è interessante per i più temerari, tenendo presente che i dispositivi Garmin, prevedono, comprese nel prezzo tutte le strade dell’Europa.
  • Garmin Zumo 390LM: tra i navigatori per moto Garmin Zumo 390LM rappresenta un buon dispositivo. Tra le caratteristiche principali: schermo touch, utilizzabile anche con i guanti, impermeabile e resistente ai raggi UV. Niente di nuovo per quel che concerne la gamma Garmin. Non solo, infatti prevede la possibilità di registrare le manutenzioni effettuate sul mezzo, in modo da essere sempre aggiornati. In ultimo ricordiamo la modalità di Strade Panoramiche, per scoprire strade sempre nuove e tutte diverse. Una modalità tutta da gustare, specialmente in due!

Tom Tom

  • TomTom Vio: l’altra grande azienda di navigatori per moto è l’indiscussa Tom Tom. Non necessita di presentazioni ma differenza della precedente, Tom Tom fa pagare gli aggiornamenti mappe, che si effettuano direttamente sul sito, cosa che Garmin invece non prevede, almeno per un determinato periodo, che va dall’anno sino ai 4 anni dall’acquisto del dispositivo. Il Tom Tom Vio, è circolare e può essere posto sotto il finestrino a sinistra. La particolarità di questo dispositivo è che si attiva in funzione del cellulare. E’ necessario infatti scaricare l’apposita App e decidere sullo smartphone eventuali variazioni di percorso.

Ultima modifica: 10 Maggio 2017