Museo Ferrari: cosa vedere e costi

6566 0
6566 0

Per gli appassionati del famoso logo “Cavallino Rampante”, il Museo Ferrari è una location dove poter visionare ed apprezzare l’intero patrimonio di motori che hanno fatto la storia dell’automobilismo italiano sulle piste di tutto il mondo. Ecco cosa vedere e quali sono i costi per accedervi.
Ubicato a Maranello, il Museo Ferrari consente agli appassionati e visitatori di vivere in prima persona il sogno del famoso logo Cavallino Rampante che ha fatto la storia ed il successo della più celebre casa automobilistica di lusso: la Ferrari.
L’esperienza di “toccare con mano” e di vivere una sensazione unica al volante di una splendida Ferrari, oggi è divenuta realtà, per tutti coloro che decidono di visitare al Museo di Maranello.
Al Museo Ferrari, infatti, c’è la possibilità di salire a bordo di simulatori di Formula 1 e di provare le sensazioni di guida che solo i piloti possono provare. Si tratta di una vera e propria esperienza virtuale a 360 gradi.
Visitare il Museo del Cavallino Rampante consente ai visitatori di fare un viaggio nel tempo alla scoperta della Ferrari.
Il Museo di Maranello racconta la formidabile storia del logo affondando le radici nella straordinaria storia del suo logo e mostra i modelli di vetture più celebri delle categorie Sport Prototipi e Gran Turismo senza dimenticare le sportive “da strada” che sono diventate punto di riferimento nel mondo dell’auto di lusso di tutto il mondo.
Per chi desideri completare l’esperienza il visitatore può recarsi anche al Museo Enzo Ferrari a Modena, fruendo del servizio navetta che accompagna ogni giorno migliaia di visitatori.
Si ricorda che dal mese di febbraio 2017 il Museo Ferrari Maranello ospita “Driving with the stars” un’importante rassegna per chi ama i più rappresentativi modelli Ferrari di ogni epoca, che hanno affascinato le grandi star del cinema, dello spettacolo e dello sport.
La mostra “Under the Skin” in collaborazione con il Design Museum di Londra, racconta lo sviluppo creativo di Ferrari nella sua storia, attraverso la presentazione di una serie di auto eccezionali a partire dalla 125 S, la prima auto della Casa. Per chi volesse visitarla, è bene che si affretti dato che la mostra si trasferirà al Design Museum di Londra a partire dal mese di novembre.
Rosso Infinito è l’altra esposizione che celebra i 70 anni di storia del Cavallino Rampante con alcune delle più straordinarie creazioni ingegneristiche più esclusive di Maranello per la pista e per la strada. In sala il modello 500 F2, con cui Ascari vinse il primo titolo mondiale piloti di Ferrari nel 1952, il famoso modello F2004 con cui la Ferrari ha vinto più GP nella storia e il modello F2008.
I costi dei biglietti, validi per entrambi i Musei Ferrari:
Biglietto Ridotto studenti over 10 anni, adulti over 65, accompagnatori disabili e militari;
Per gli studenti 6-10 anni tariffa ridotta € 18,00;
Ingresso gratuito: disabili e bambini fino a 5 anni;
I biglietti sono acquistabili sia online che direttamente presso le biglietterie del Museo durante gli orari di apertura: tutti i giorni tranne il 25 dicembre e l’1 gennaio.
Novembre/marzo 9.30 – 18.00
Aprile/ottobre 9.30-19.00
Per ulteriori info: [email protected].

Ultima modifica: 4 Settembre 2017