Guida pratica ai sistemi di assistenza alla guida, gli ADAS

1133 0
1133 0

Tra un anno, esattamente da luglio 2022, i dispositivi per la guida assistita saranno obbligatori su tutti i modelli di auto di nuova omologazione, con l’obiettivo di prevenire e limitare gli incidenti e migliorare la sicurezza attiva del veicolo.

Ma non tutti sanno quali e quanti sistemi ADAS funzionano grazie a telecamere poste sul parabrezza e quanto sia importante la loro ricalibratura nel caso in cui questo venga sostituito.

Ecco una breve guida a questi 7 sistemi ADAS:

  • Il controllo adattivo della velocità – Adaptive Cruise Control (ACC) – aumenta o diminuisce la velocità di marcia, garantendo costantemente il mantenimento della distanza di sicurezza del veicolo rispetto a quello che lo precede
  • Il sistema anticollisione – Collision Avoidance (CA) Rileva la presenza di ostacoli ed è in grado di ridurre i possibili danni di un urto o evitarli completamente frenando l’autovettura in modo autonomo
  • L’avviso di collisione frontale – Forward Collision Warning (FCW) – segnala la presenza di un ostacolo davanti all’auto
  • L’avviso di deviazione dalla corsia – Lane Departure Warning (LDW) – avverte il conducente, attraverso un segnale acustico o una vibrazione, che sta per superare la linea della carreggiata, qualora non sia stata attivata la freccia per il cambio corsia.
  • Il mantenimento di corsia – Lane Keeping System (LKS) – rivela l’avvicinamento ad una linea di demarcazione della carreggiata o della corsia e, oltre ad avvisare con segnale acustico o vibrazione, corregge la traiettoria qualora l’automobilista non riporti l’auto nella carreggiata corretta   
  • La frenata automatica di emergenza – Automatic Emergency Braking (AEB) – consente di frenare automaticamente quando speciali sensori rilevano la presenza e la distanza di ostacoli
  • Il riconoscimento della segnaletica stradale – Traffic Sign Recognition (TSR) – serve a riconoscere i segnali stradali e segnalarli all’automobilista, nel caso in cui gli fossero sfuggiti

Parabrezza e ADAS

Le telecamere e i sensori dei sistemi ADAS si trovano solitamente nella parte interna del parabrezza. Se l’auto è dotata di questi sistemi di assistenza e il parabrezza danneggiato viene sostituito, si dovrà effettuare obbligatoriamente la ricalibratura per ristabilire il corretto funzionamento degli ADAS.

Carglass è dotata a livello mondiale di strumentazione altamente professionale che permette la calibrazione di questi dispositivi, replicando la taratura originale prevista dal costruttore.  

È fondamentale che la ricalibratura sia effettuata da personale specializzato e appositamente formato e che l’intervento sia realizzato in conformità con le indicazioni delle case costruttrici. In caso contrario, si mette a rischio la sicurezza alla guida.

Ultima modifica: 9 luglio 2021