GP del Portogallo, perché non viene più inserito

1357 0
1357 0

Il GP del Portogallo è stata una gara automobilistica di Formula 1, situato in diverse località: nel 1958 e nel 1960 si è svolto sul Circuito Boavista, nel 1959 sul Circuito di Monsanto, dal 1984 al 1996 sul Circuito di Estoril e tra il 2020 e il 2021 all’Autodromo Internacional do Algarve. In questo articolo parliamo di questa gara e del perché non viene più inserita.

Il circuito

Il GP del Portogallo, nel 2020, è stato organizzato sul circuito di Portimao. Il circuito di Portimão è stato inaugurato nel 2008 e ha ospitato solamente i test pre-stagionali del 2008 e del 2009. Questo circuito è lungo 4.684 chilometri ed è formato da sedici curve, 9 a destra e 7 a sinistra, caratterizzate da numerosi saliscendi.

Il circuito di Portimao si trova a venti chilometri dal porto sull’Oceano Atlantico nell’Algarve ed è molto difficile da percorrere, in quanto è caratterizzato da tante curve cieche, che rendono ristretta la visuale dei piloti.

GP del Portogallo: le vittorie più belle

Il GP del Portogallo ha visto, nella sua storia, 12 vincitori in 17 edizioni, con Prost e Mansell che hanno ottenuto 3 vittorie sul circuito di Estoril e Stirling Moss che ha vinto per due volte consecutive a Porto, nel 1958 e nel 1959, mentre Lewis Hamilton ha vinto la gara recentemente. La Williams è stata la squadra che ha vinto più GP del Portogallo, ottenendo 6 successi, seguita dalla McLaren che ha conseguito 3 vittorie e dalla Cooper e dalla Ferrari con 2 vittorie.

Tra i Gran Premi più belli, merita una menzione la vittoria di Riccardo Patrese, avvenuta nell’edizione del 1991. Durante quell’anno, Nigel Mansell avrebbe potuto vincere il titolo iridato, conseguendo la vittoria all’Estoril, ma si è verificato un pit-stop che non gli ha consentito di realizzare il suo sogno. Due anni dopo, la Williams avrebbe potuto vincere, tuttavia è stato Michael Schumacher a portarsi a casa la vittoria durante il 36esimo giro e ottenendo, così, il suo secondo successo della carriera.

Il GP del Portogallo è a rischio

La terza tappa del Mondiale, programmata per il 2 maggio 2021 ha rischiato di essere cancellata a causa delle restrizioni causate dal Covid, ma, alla fine, la gara si è svolta regolarmente. Lewis Hamilton, con la sua Mercedes ha vinto il GP del Portogallo, nonostante le difficoltà e le incertezze causate da un momento storico molto difficile.

Ultima modifica: 20 gennaio 2022