Giro in moto della Scozia: cosa vedere e quali strade percorrere

2760 0
2760 0

Viaggiare da una sensazione di libertà e appagamento difficilmente equiparabili. Ognuno di noi, non solo si sente attratto da mete e paesaggi differenti, ma sceglie anche spostarsi in modi diversi. C’è chi ama il treno, chi ama spostarsi a tappe in bicicletta, utilizzando i mezzi locali la macchina o la moto. A seconda del mezzo con il quale ciascuno preferisce viaggiare, ci sono mete più o meno indicate. Per tutti gli amanti dei viaggi on the road sulle due ruote, una delle mete da non lasciarsi sfuggire è sicuramente il giro in moto della Scozia. Questo paesaggio offre scenari vari e indimenticabili, attraversati da strade che ben si prestano per essere percorse in sella ad una motocicletta.

Giro in moto della Scozia

Per prima cosa, prima di partire alla volta del panorama scozzese in moto, è necessario essere preparati ed equipaggiati, in particolare, per ogni evenienza metereologica. Il periodo dell’anno teoricamente più adatto ad intraprendere questo viaggio è verso la fine della primavera, tra maggio e giugno, quando la stagione dovrebbe essere più secca. 

Tuttavia, dato che il meteo della Gran Bretagna è alquanto imprevedibile, è consigliabile partire per il giro in moto della Scozia ben equipaggiati, con tute antipioggia e giacche antivento. Per quanto riguarda le accortezze da adottare sulla strada non ci sono particolare diversità rispetto all’Italia, a parte il fatto che si guida a sinistra, ovviamente.  

Strade da percorrere

Visitare la Scozia in moto, vi permetterà di immergervi in paesaggi particolarmente verdi e rigogliosi, tra montagne, isole e distese erbose incontaminate A seconda della quantità di tempo che avrete a disposizione per viaggiare, potrebbe essere necessario scegliere quali strade percorrere e quali paesaggi visitare. La A84, la A85 e la A8 sono le principali autostrade scozzesi, dalle quali si diramano numerose vie secondarie e di dimensioni più ristrette. 

A partire dalle Highlands, il paesaggio inizia ad essere più movimentato e particolarmente interessante da percorrere in moto con salite e discese che vi terranno impegnati alla guida. Partendo da Glasgow e spostandovi verso nord, potrete raggiungere luoghi come Pitlochry, particolarmente apprezzata dalla regina Vittoria, Kingussie e Aviemore. Percorrendo la A9, poi avrete la possibilità di raggiungere uno dei luoghi più famosi della Scozia, Loch Ness, che deve la sua fama all’atmosfera di mistero e leggenda che la caratterizza. 

Da non perdere poi la Road to the Isles e, se avete tempo a sufficienza non lasciatevi sfuggire una visita all’Isola di Skye. Assolutamente di dovere è, infine, qualche tappa nei numerosi Welly Bar che troverete lungo la strada e dove potrete sicuramente fare amicizia con altri bikers. 

Ultima modifica: 2 Ottobre 2019