Gancio traino per l’auto: i prezzi

18167 0
18167 0

Il gancio traino per l’auto

Il gancio traino per l’auto è un dispositivo per rimorchi leggeri che ha un proprio sistema di frenata inerziale.

Per alcuni, come ad esempio chi gareggia in moto o gli appassionati di campeggio, è uno strumento fondamentale.

Ma decidere di installarlo sulla propria auto non è così semplice come può sembrare.

Cosa fare per montarlo

Innanzitutto, bisogna presentare alla Motorizzazione un apposito modello congiuntamente alla dichiarazione dell’installatore di montaggio secondo le prescrizioni del costruttore.

È poi necessario fornire la scheda tecnica del gancio installato e la fotocopia del libretto di circolazione.

Una volta sbrigate queste pratiche, andrà effettuato il collaudo (sempre presso la Motorizzazione) e, in caso di esito positivo, si potrà ottenere un adesivo da apporre al libretto.

Stessa procedura se si decide di eliminare il gancio traino dall’auto.

Circolare con un gancio traino non omologato è vietato e comporta una sanzione di circa 400 euro e il ritiro del libretto di circolazione.

Inoltre, il rimorchio è oggetto di revisione. Come per le auto, la prima è obbligatoria dopo quattro anni dall’immatricolazione, per poi dover avvenire ogni due anni.

I costi

I prezzi di un gancio traino per l’auto variano molto in base alla tipologia e al modello.

Quelli più economici sono sicuramente i ganci fissi, e in questo caso la spesa di acquisto si aggira intorno ai 100 euro.

Un gancio traino estraibile, facilmente smontabile, costa invece intorno ai 250 euro, che diventano 350 nel caso si opti per la versione a scomparsa che, una volta rimosso, lascia solo un tappo a molla.

Il modello più costoso è senz’altro il gancio traino a scomparsa totale, il cui prezzo si attesta intorno ai 400 euro.

Oltre a quello di acquisto, bisogna però aggiungere il costo di montaggio, solitamente variabile tra i 100 e i 150 euro.

Inoltre, al momento della richiesta alla Motorizzazione, si devono effettuare due versamenti, rispettivamente di 25 e 16 euro.

E forse non tutti sanno che il gancio traino va assicurato (come pure il rimorchio).

In questo caso, è necessario effettuare un’estensione dell’RC, che viene calcolata nella misura del 5%. Ma molte compagnie la offrono senza sovrapprezzo; pertanto, se si vuole provare a risparmiare almeno un po’, consigliamo di richiedere diversi preventivi da più ditte.

Ultima modifica: 20 Marzo 2017