Galleria auto: come comportarsi in quelle lunghe

4397 0
4397 0

Una galleria auto non è un tratto di strada come gli altri e dunque, quando si percorre, occorre mantenere una soglia di attenzione alla guida ancora più alta del solito. Ecco che cosa fare per non trovarsi in difficoltà.

Galleria auto: percorrerla in sicurezza

Percorrere una galleria auto, un traforo o un tunnel è un fatto normale e dunque va affrontato con estrema serenità. Ma, su alcuni aspetti, è bene porre una maggiore attenzione perché – trattandosi di un ambiente chiuso – è meglio aumentare la soglia di sicurezza per garantire l’incolumità propria e altrui.

In primis, quando si sa di dover affrontare un viaggio che prevede l’utilizzo di gallerie e tunnel, è bene assicurarsi si avere il giusto livello di carburante. Avere a disposizione un serbatoio pieno, permetterà ai viaggiatori di proseguire in tutta tranquillità, anche nel caso in cui, per qualsiasi motivo (per esempio traffico o incidente), la permanenza in galleria dovesse prolungarsi.

Un altro accorgimento è l’accensione degli anabbaglianti: anche in pieno giorno, in galleria vanno tenuti accesi. Occorre poi mantenere sempre una velocità controllata e l’adeguata distanza di sicurezza tra un veicolo ed un altro: gli incidenti in galleria possono avere conseguenze più gravi per una serie di motivi, non ultima le possibili difficoltà che possono incontrare i soccorritori.

In uscita, prestare attenzione a eventuali raffiche di vento o, banalmente, al meteo mutato. Ovviamente non ci si deve fermare: a meno che l’auto non sia in panne, occorre proseguire e liberare al più presto il tratto stradale.

Se quelli fin qui elencati sono comportamenti da tenere in buona considerazione, ve ne sono altri ancora più imperativi. In galleria, per esempio, non si deve mai fare inversione di marcia o retromarcia, così come si devono ridurre al minimo i sorpassi.

Che cosa fare in caso di incidente

Se anche tutti gli accorgimenti finora ricordati non sono stati utili a evitare una collisione, ecco che cosa fare in caso di incidente.

Per prima cosa, mantenere la calma: assicurarsi delle condizioni dei propri passeggeri e chiamare i soccorsi. Se è possibile scendere dal veicolo – prestare sempre la massima attenzione e indossare il giubbotto segnaletico ed esporre il triangolo per segnalare la posizione del veicolo.

Se ciò non dovesse essere possibile, evidenziare tramite l’utilizzo di luci d’emergenza, la relativa posizione. In caso di incendio, il consiglio è di abbandonare il veicolo e di recarsi alle uscite di emergenza. Se possibile, aiutare gli altri automobilisti.

Ultima modifica: 12 Ottobre 2018