Filtro gasolio: quando e come sostituirlo

87911 0
87911 0

Si tratta di una delle operazioni di manutenzioni più efficaci per la salute dell’auto, sostituire regolarmente il filtro gasolio è un toccasana.

Mantenere la nostra auto efficiente e in perfetta forma è essenziale e a tal scopo sono diverse le operazioni di manutenzione che si possono effettuare regolarmente, in questo senso si possono scongiurare danni ben più gravi. Un esempio lampante è la sostituzione del filtro del gasolio.

Sostituzione filtro gasolio

 

Il sistema di alimentazione dell’auto è un meccanismo delicato che presuppone un dato fondamentale per funzionare al meglio: la pulizia. Non si potrebbe mai pensare ad un sistema di alimentazione sporco, pieno di residui e detriti dare il meglio di sé come rendimento.

A tal scopo una delle piccole operazioni di manutenzione che non dovrebbe mai essere tralasciata è quella della sostituzione del filtro gasolio.

Il filtro svolge un’azione importante, permette di depurare dai detriti il carburante prima che questo venga utilizzato per la combustione vera e propria. In questo senso idealmente sta a metà strada tra il serbatoio e gli iniettori.

Va da se, quindi, che il suo stato di pulizia è fondamentale se si vuole mantenere l’auto in perfetta forma e, nello stesso tempo, evitare danni notevoli alla pompa o agli iniettori.

Rimane chiaro che coadiuvare la sua funzione attraverso l’utilizzo di additivi di pulizia specifici o carburanti additivati è abbastanza importante e permette di far durare il filtro più a lungo.

Stabilire un limite chilometrico per la sostituzione del filtro gasolio non è così semplice perché deriva da parecchi fattori. La qualità di carburante utilizzato o lo stato interno del serbatoio della nostra auto non sono che esempi di questi fattori.

Se proprio si vogliono dare dei numeri di riferimento, sarebbe ottimale non superare i 40.000 km di percorrenza con lo stesso filtro. Nel caso in cui si utilizzino regolarmente additivi o carburanti additivati questo limite è notevolmente innalzato.

Come cambiare filtro gasolio

 

La sostituzione del filtro gasolio non è un’operazione da svolgersi da soli; di per sé non si tratta di un intervento complicato ma occorrono mani professionali per andarlo ad effettuare. L’auto dovrà essere sollevata sul ponte per qualche minuto e sicuramente non è facile avere un ponte di sollevamento presso il proprio garage.

Il costo dell’operazione è abbastanza variabile, sia a causa della differenza di costo del ricambio in base al proprio modello di auto, sia per i costi della manodopera. Normalmente non supera le 150,00 euro in totale per auto di livello superiore.

Ultima modifica: 29 dicembre 2017