Filtri aria abitacolo, come controllarlo

1199 0
1199 0

Per viaggiare sicuri anche sotto il profilo igienico – sanitario, un ruolo primario lo gioca la salubrità dell’aria all’interno dell’abitacolo di tutti i veicoli, auto in primis. Infatti se l’aria che arriva dall’esterno non è adeguatamente purificata, si rischia di respirare – quando va bene, perché magari si sta viaggiando in campagna, lontani dai centri abitati – polline e polvere.

Molto peggio, naturalmente se si viaggia in città, in autostrada o, ancora peggio, in galleria: se i filtri non sono adeguatamente puliti e sanificati, si rischia di fare un vero e proprio aerosol di tutte le sostanze che circolano nell’atmosfera. Dunque, indipendentemente dalla frequenza con cui lo si usa, è sempre buona norma fare una manutenzione accurata di tutto il veicolo, senza tralasciare i filtri. Il rischio è quindi di respirare un’aria malsana e pertanto di compromettere sia le proprie vie respiratorie che quelle dei passeggeri. Non sono infatti rari i casi in cui si manifestano allergie a carico del sistema respiratorio, proprio perché si viaggia con filtri mal messi. Vediamo dunque che cosa fare.

Chi controlla i filtri aria abitacolo

Precisiamolo ancor prima di iniziare: fare al giusta manutenzione al filtro del proprio veicolo è possibile anche in modalità “fai da te”. Ma, secondo il nostro modesto parere, a meno che non si sia degli esperti manutentori di auto, è sempre meglio rivolgersi nei luoghi idonei e dunque far controllare la propria auto – filtri inclusi – da personale specializzato e qualificato.

Come si diceva, infatti, il filtro dell’aria dell’abitacolo gioca un ruolo chiave sulla sicurezza e sulla salute di chi viaggia, pertanto meglio essere sicuri che si stiano compiendo le operazioni giuste ed efficaci per sanificarli. D’altro canto, è un po’ quello che succede con gli impianti di aria condizionata posti nelle abitazioni e negli uffici: una manutenzione accurata degli stessi è un passo fondamentale per rendere idoneo ad essere abitato il luogo di lavoro o, semplicemente, la propria casa.

Manutenzione filtri aria dell’abitacolo

Va poi infine precisato che, al netto di problemi seri a carico del filtro dell’aria – per altro si tratta di eventi molto rari – la manutenzione del filtro dell’abitacolo è un lavoro piuttosto semplice, che l’officina farà rientrare in un check up più ampio di tutto l’abitacolo. Dunque, ricapitolando, per viaggiare sicuri anche dal punto di vista igienico sanitario, è meglio tenere sott’occhio il filtro dell’abitacolo e farlo ispezionare regolarmente. Si viaggerà meglio, senza allergie e senza respirare nulla di mal sano.

Ultima modifica: 10 Giugno 2019