Fiat 500 Spiaggina, caratteristiche e curiosità

994 0
994 0

La 500 Spiaggina58 è una graziosa versione della FIAT 500, creata nel 2018 da Garage Italia per celebrare il 60° compleanno dello storico modello.

Nascita della Fiat 500 Spiaggina

La Fiat 500 Spiaggina nasce il 4 luglio 1958 e debutta sulle strade di Capri. Il suo nome originale è “FIAT 500 Boano Spiaggia”. Mario Boano, infatti, è il nome del designer che l’ha creata, ispirandosi al modello della Nuova Fiat 500.

La FIAT 500 Boano Spiaggia fu realizzata solo in due esemplari, ma divenne famosissima grazie ai vip che la usavano e alla pubblicità del tempo. Questo modello fu l’emblema di un’epoca, un vero e proprio mito degli anni ’60, l’icona della Dolce Vita.

Fiat 500 Spiaggina by Garage Italia 2018: caratteristiche 

La nuova Fiat Spiaggina 500 by Garage Italia, creata per festeggiare questo importante anniversario, è stata realizzata, con il prezioso contributo tecnico e ingegneristico di Pininfarina e il supporto di Fiat. Si tratta di un modello progettato sulla base dell’attuale Fiat 500C.

Il design è molto fresco, vivace, iconico: riprende nelle linee le atmosfere degli anni 60’ e si veste di colori estivi come l’Azzurro Volare e il Bianco Perla, con finiture in blu Garage.

Rispetto al modello originale, la Spiaggina 58 è una vera automobile. Non solo ha le portiere laterali, ma possiede molti accessori e optional, così da poter essere utilizzata anche su strada in totale sicurezza.

Il tetto scompare, così come i sedili posteriori. Al loro posto i designer hanno pensato ad un vano multifunzione utilizzabile come bagagliaio, utile anche per farsi una doccia a fine giornata…

I tecnici di Pininfarina, insieme allo staff di Garage Italia, hanno rinforzato e riprogettato il telaio, al quale è stato aggiunto un roll-bar posteriore. Il parabrezza nautico è stato ribassato fino al rivestimento del pianale di carico in sughero dogato. Al posto dei sedili anteriori c’è una panchetta rivestita in pelle impermeabilizzata, ispirata ai sedili delle vetture degli anni ’60.

Gli pneumatici bicolori Pirelli P Zero Nero GT richiamano il look anni Cinquanta. Le maniglie, gli specchietti e le borchie dei nuovi cerchi in lega Fiat 500 Vintage 1957 da 16”, contrastano con la carrozzeria con le loro cromature.

A livello di accessori, la 500 Spiaggina 58 monta il top di serie. A partire dai sistemi di connettività fino al navigatore con display 7’’ TFT e radio digitale DAB, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio posteriore, i sedili regolabili in altezza e molto altro.

La 500 Spiaggina 58 può essere equipaggiata con le motorizzazioni a benzina 1.2 da 69 CV e 0.9 TwinAir da 85 CV, omologati Euro6D.

La Fiat 500 Spiaggina Jolly Icon-e elettrica 2019 by Garage Italia 

Dopo la Spiaggina 58, nel 2019 nasce la Spiaggina Jolly, restyling di un’altra icona del design italiano degli anni 50: la Fiat 500 Ghia Jolly, anche questa progettata da Garage Italia. La 500 Jolly riprende nelle linee esattamente l’auto originale e non è un’interpretazione contemporanea come quella di Pininfarina. Proprio come la Ghia, ha i sedili intrecciati e il divanetto posteriore, assente nella Spiaggina 58 (che è a 2 posti).

La vera innovazione della nuova linea 500 Jolly Icon-e è quella di essere ad alimentazione elettrica. Il tradizionale motore a benzina, posto nel cofano posteriore della 500, è stato sostituito da un motore elettrico fabbricato insieme a Newtron Group.

sedili, realizzati in collaborazione con lo studio Baolab, sono di una speciale corda in polipropilene color sabbia, utilizzata per gli arredi outdoor e quindi inattaccabile dalle intemperie, dai raggi UV e dalla salsedine.

Hertz Italia, la celebre compagnia di autonoleggio, ha pensato di offrire ai suoi clienti un’esperienza unica per rievocare le atmosfere da “Dolce Vita”. In partnership con Garage Italia, ha infatti messo a disposizione per il noleggio una piccola collezione di Fiat 500 Spiaggina, chiamate Fiat 500 Jolly Icon-e. Una collezione, che si presenta al pubblico sotto il nome di Hertz’s Selezione Italia.

Tutte le auto della Hertz’s Selezione Italia, sono ricchissime di dettagli molto curati tra i quali i sedili in corda intrecciata a mano. Una delle 500 Spiaggina ha addirittura la carrozzeria verniciata nella versione tricolore.

Fiat 500 Spiaggina elettrica 2022

Il bello della mobilità sostenibile incontra il fascino retrò delle 500 d’epoca. A firmare questo connubio è la Green Vehicles, ovvero un’azienda con sede a Jesi specializzata nella produzione di veicoli elettrici e nell’elettrificazione di mezzi esistenti. Il team tecnico ha dato nuova vita a due esemplari della mitica Fiat 500 “Spiaggina”, trasformandoli in veicoli completamente elettrici e mantenendo intatto lo stile vintage della famosissima auto Made in Italy.

Un esemplare è già partito alla volta dell’Isola di Saint Barthélemy, piccolo paradiso nei Caraibi amato dai vip, mentre un secondo veicolo, dal 3 giugno, è a disposizione degli ospiti di un Luxury hotel 5 stelle sul Lago di Como.

Fiat 500 Spiaggina elettrica 2022: caratteristiche

Le due vetture green sono frutto della trasformazione di due Fiat 500 modello F del 1967 e del 1968. Le tappe di intervento di questo progetto comprendono il restauro completo delle parti meccaniche, della carrozzeria e degli interni e l’installazione del kit di elettrificazione, che rendono la Spiaggina un moderno veicolo ecosostenibile. Si tratta di un sistema costruito con tecnologia innovativa, motore brushless che riduce le esigenze di manutenzione, nonché batterie al litio di ultima generazione.

La 500 Spiaggina riadattata in chiave green ha un’autonomia di circa 100 km e può raggiungere la velocità di 70 km/h, in linea con lo stile slow di queste auto.

La Green Vehicles ripone inoltre grande cura nel restauro della carrozzeria e nel riallestimento degli interni, con i sedili in midollino naturale ed altre particolarità che rievocano le atmosfere di una volta, come il tendalino e l’ampio cestello da pic-nic.

Ogni modello è unico grazie alle personalizzazioni in linea con il gusto dell’acquirente e la destinazione d’uso: gli interni della 500 destinata all’Isola di Saint Barthélemy, ad esempio, sono stati parzialmente rivestiti con teak, materiale utilizzato in ambito nautico che può offrire la migliore resistenza alle improvvise piogge delle aree caraibiche.

Ultima modifica: 27 agosto 2022