Errori da evitare durante l’esame di guida pratica

35401 0
35401 0

Vediamo insieme quali sono gli errori più comuni che vengono commessi durante l’esame di guida pratica della patente e come fare a evitarli.

Per ottenere la patente di guida bisogna sostenere due prove, una teorica e una pratica. La prima serve a certificare le vostre conoscenze sui cartelli, i limiti di velocità e in generale sul codice della strada, mentre la seconda, di solito la più temuta, verifica la vostra effettiva preparazione pratica. Vediamo per quest’ultima, in particolare, i principali errori da evitare.

Distrazioni e dimenticanze iniziali

Per iniziare bene l’esame ricordatevi di portare tutti i documenti necessari ( foglio rosa e carta d’identità) e di sistemare, laddove è necessario, lo schienale, l’altezza del manubrio e i vari specchietti retrovisori. Non c’è niente di peggio inoltre di iniziare a guidare senza aver allacciato la cintura di sicurezza (una distrazione che di solito vi può portare alla bocciatura).

Comportamento da tenere alla guida

Una volta acceso il motore ricordatevi di mettere la freccia e di guardare negli specchietti. Cercate, per quanto possibile, di mostrarvi calmi e sicuri di voi. Guidate in maniera moderata, non troppo veloce ma neanche troppo piano, usando correttamente le marce. Ascoltate le indicazioni dell’esaminatore sulla strada ma fate comunque sempre molta attenzione ai cartelli che incontrate. In prossimità delle strisce pedonali rallentate e, se vedete un pedone sul procinto di attraversare, fermatevi. Fate inoltre molta attenzione agli stop e ai segnali di precedenza.

Errori gravi che possono causare la bocciatura

Gli errori gravi che possono causare una bocciatura sono davvero molti. Ecco quali sono i più comuni:

  • Frenare in maniera brusca
  • Rispondere al cellulare ( sia chiamate che messaggi)
  • Far spegnere più volte il motore ( dimostra di non sapere ancora utilizzare correttamente la frizione e l’accelerazione)
  • Dimenticare il freno a mano abbassato alla partenza
  • Non inserire il freno a mano in sosta
  • Non fermarsi allo stop
  • Suonare il clacson senza motivo
  • Non riuscire a compiere le manovre richieste ( parcheggi, inversioni e retromarce) nemmeno dopo molti tentativi
  • Non rispettare le precedenze
  • Non guardare negli specchietti quando si compie una manovra
  • Non guardare dietro quando si compie una retromarcia
  • Non rispettare il limite di velocità
  • Ripetere più volte ( anche se fatto notare) lo stesso errore

Questi sono gli errori più comuni ma, naturalmente, ogni esaminatore di guida può avere una maggiore o minore sensibilità sulla gravità delle infrazioni commesse. Il nostro consiglio è quello di esercitarvi molto per poter affrontare nel migliore dei modi l’esame pratico di guida.

Ultima modifica: 8 Maggio 2017