Emergenza in autostrada: cosa fare e chi chiamare

924 0
924 0

Uno dei peggiori casi che possono capitare alla guida è che l’auto si fermi: l’incubo peggiora se ci si trova con l’auto ferma in autostrada. In questo caso di emergenza in autostrada, come ci si deve comportare e a chi ci si deve rivolgere? Scopriamo in questo articolo cosa fare e chi chiamare in caso di emergenza in autostrada.

Come comportarsi in caso di emergenza in autostrada

Dovesse mai capitare che l’auto smetta di funzionare mentre si è alla guida in autostrada, è fondamentale mantenere calma e sangue freddo per riuscire a ragionare a mente lucida. Avere a mente delle linee guida di comportamento in caso di emergenza autostradale è un ottimo modo per riuscire a evitare di andare nel pallone in questa spiacevole circostanza.

Rimanere fermi in autostrada costituisce un rischio estremamente alto sia per se stessi che per tutte le altre automobili che stanno circolando ad alta velocità in autostrada. Per questo motivo, è fondamentale cercare di evitare di rimanere bloccati in posizioni centrali e pericolose: se l’auto lo permette, è bene raggiungere una piazzola di sosta oppure, in casi estremi, sostare nella corsia di emergenza con le luci di emergenza accese.

Dopodichè, è fondamentale seguire i seguenti step:

  • Indossare il giubbotto catarifrangente;
  • Posizionare il triangolo di segnalazione a 100 m dall’auto ferma;
  • Chiamare il soccorso stradale comunicando precisamente la propria posizione.

Questi passaggi possono risultare particolarmente difficili da seguire se ci si trova in uno stato di panico. Dunque, è molto importante riuscire a mantenere i nervi saldi e concentrarsi sul proprio corpo anziché trattenere le emozioni.

A chi rivolgersi in caso di emergenza in autostrada

Dopo aver effettuato i passaggi sopra descritti, giunge il momento cruciale di chiamare il pronto intervento meccanico che sarà responsabile di mandare il carro attrezzi. In questa fase, è importante controllare che l’assicurazione della vettura in questione comprenda anche il servizio di traino per garantire un servizio sicuro e completo. Nel contratto assicurativo sono riportate le istruzioni per ottenere soccorso e i contatti telefonici del caso.
Nel caso in cui il contratto assicurativo non preveda il servizio di traino, non c’è da preoccuparsi: queste circostanze richiedono l’assistenza del soccorso stradale ACI al numero 803 116. In particolare, gli automobilisti stranieri che sostano in Italia possono rivolgersi al numero 800 116 800. Questo servizio prevede il pagamento di determinate tariffe, mentre il soccorso stradale convenzionato con l’assicurazione è gratuito.

Ultima modifica: 6 Settembre 2022