Dormire in auto: è legale?

7960 0
7960 0

Esistono alcune circostanze per le quali ci si trova a dover dormire in auto: che sia un caso di emergenza o un viaggio con budget limitato senza alloggio per la notte, come ci si organizza per dormire in auto? Vediamo in questo articolo tutte le informazioni da sapere per dormire in auto.

Si può dormire in auto?

Il Codice della Strada in Italia non prevede alcuna legge specifica che vieti il riposo all’interno della propria automobile. Di fatto, dormire in macchina è legale, ma solamente nelle zone in cui è consentito. In particolare, è compito dei singoli Comuni decidere di vietare o meno il riposo in macchina nel territorio di loro competenza, poiché si tratta comunque di una pratica che influenza la tutela del decoro urbano.

Dormire in macchina non preclude dall’ottemperanza dei divieti di sosta e, per questo, non è assolutamente consentito nelle aree di carico e scarico, nei parcheggi riservati agli invalidi, nelle corsie di emergenza in autostrada, in prossimità di una curva o sulle strisce pedonali. Le sanzioni previste dal Codice Penale possono comportare l’arresto fino a 3 mesi. Inoltre, nel caso in cui le autorità riscontrino uno stato di ebbrezza del conducente, risulta possibile contestargli anche il reato di guida in stato di ebbrezza.

Dormire in auto: qualche consiglio

Se si decide di dormire nella propria auto, ci sono determinati consigli che si possono seguire per rendere il riposo più sicuro. Qui di seguito ne elenchiamo alcuni:

  • Estrarre le chiavi dal blocchetto di accensione e bloccare le portiere;
  • Spegnere i fari e, in generale, tutti i dispositivi di illuminazione;
  • Tenere i finestrini leggermenti abbassati per permettere un’areazione migliore e per evitare problemi di respirazione all’interno dell’auto;
  • Evitare zone troppo buie o isolate per questioni di sicurezza;
  • Assicurarsi di non sostare in parcheggi privati;
  • Sostare nelle aree di sosta, ad esempio all’interno dei campeggi o stazioni di servizio, dotate di telecamere di controllo.

Nel caso in cui il riposo in auto sia previsto in una fase vera e propria di un viaggio, un consiglio utile è quello di procurarsi un kit dedicato a questo tipo di riposo: idealmente ci si potrebbe munire di un sacco a pelo, una mascherina per gli occhi, uno spray repellente contro insetti fastidiosi, uno o più cuscini per favorire una posizione più sana e naturale durante il riposo, una torcia in caso di necessità di illuminazione e una scorta sufficiente di acqua.

Ultima modifica: 2 Settembre 2022