Decappottabile: i modelli più belli

11119 0
11119 0

Decappottabile, o cabrio, è un’automobile verso cui gli italiani non sembrano dimostrare un interesse reale. Esistono però modelli molto belli.

La decappottabile è un’automobile berlina che dispone di un tetto pieghevole o in tela (definito soft-top) oppure retroattivabile, in plastica o in metallo (definito hard-top). Recenti indagini dimostrano uno scarso interesse del pubblico italiano verso le automobili ‘cabrio‘, anche, se rispetto al giugno 2015, il numero delle immatricolazioni è raddoppiato. Quali sono le auto di tipologia decappottabile più vendute in Italia? Una cabrio su tre è una Smart, in particolare la Fortwo. Quindi, vanno bene le vendite della FIAT 124, della Mini e della Mazda Mx-S. Andiamo a vedere, ora, quali sono i modelli di decappottabile più belli.

Nell’elenco non poteva mancare il Maggiolino Cabriolet della Volkswagen, riedizione del più classico Maggiolone. Capote record (solo 9 secondi per arrotolarsi), divano reclinabile ed ‘abitabile’, motore a 4 cilindri benzina da 150 CV, consumi minimi e prezzo di poco superiore ai 30mila euro.

Della Smart Fourtwo Cabrio abbiamo già detto: motore a tre cilindri da 71 o 90 CV, con possibilità anche di virare sul modello elettrico, prezzo circa 18mila euro.

Poi troviamo la Range Rover Evoque Convertible, primo Suv cabrio: due porte, quattro posti, motore 4 cilindri benzina da 240 CV, trazione integrale e, inoltre, trasmissione automatica a 9 rapporti. Il prezzo? Altino, 56mila euro.

Quindi, spazio alla Porsche 718 Boxster, con motore a 4 cilindri turbo da 300 CV e trasmissione manuale a 6 marce. Prezzo superiore a 58mila euro.

La Mini Cabrio Cooper S ha la capote in tela, motore a 4 cilindri turbo benzina da 192 CV, cambio manuale a 6 rapporti ma la possibilità di cambio automatico. Costa più di 30mila euro.

Nella lista rientra di diritto la Mercedes-Benz SLC con motore a 4 cilindri a benzina da 184 CV, molto elegante ed affidabile, a partire dai 42mila euro.

La Mazda MX 5, dalla forma che rievoca gli storici modelli dell’automobile decappottabile, ha un motore a 4 cilindri da 131 CV e cambio manuale a 6 rapporti: prezzo superiore ai 25mila euro.

Immancabile la FIAT 124 Spider, a trazione posteriore e con motore 4 cilindri da 140 CV, interamente in alluminio e leggerissima, con prezzo a partire dai 27mila euro.

La Citroen e-meari è una cabrio eco, senza optional, dalla batteria con autonomia di 200 km, velocità massima 110 km/h, carica in 13 ore: 26mila euro il suo costo, più 87 euro al mese per il noleggio delle batterie.

Grande classica la BMW Z4 dal tetto in alluminio: vettura sportiva, motore a 4 cilindri turbo benzina da 245 CV, prezzo sopra i 47mila euro.

Chiudiamo la nostra rassegna con l’AUDI TT Roadster, motore 4 cilindri benzina da 230 CV e prezzo dai 45mila euro, e la bellissima Alfa Romeo 4c Spider, il cui costo, però, si aggira sui 75mila euro.

Ultima modifica: 9 Ottobre 2017