Cosa valutare per acquistare auto a 7 posti

4161 0
4161 0

Un tempo erano le giardinette, poi le station wagon ora le familiari e tra queste le auto a 7 posti.

L’acquisto di un’auto a 7 posti molto spaziosa riguarda una fetta di mercato abbastanza ridotta, ma quasi tutte le case automobilistiche più importanti al mondo hanno pensato e poi realizzato almeno un veicolo con queste caratteristiche.

Si tratti di moda, di marketing ed ancora di scelta di stile, ormai tra Suv e monovolume anche il mercato sta rappresentando bene un’opzione in crescita tra le preferite delle famiglie. Chi acquista questa tipologia di veicoli lo fa quindi sia per motivi familiari sia per motivi professionali. Caratteristica fondamentale naturalmente è la spaziosità e il comfort davvero all’avanguardia.

Ma siamo proprio sicuri che un’auto a 7 posti equivale davvero a tanto spazio in più? Forse per quanto riguarda i passeggeri sì, ma per il bagagliaio dipende: spesso infatti la disposizione dei sedili riduce sensibilmente la capienza del bagagliaio.

Prima di qualsiasi tipo di analisi bisogna evidenziare come nella maggior parte dei casi le auto a 7 posti siano presenti sul mercato a prezzi accessibili a pochi o comunque i prezzi sono davvero alti e senza possibilità di incentivi sul nuovo.

Una soluzione sempre più in auge è quindi il mercato dell’usato che può offrire interessanti occasioni con un notevole risparmio sui costi. Certo è che questa tipologia di auto prevede una serie di caratteristiche uniche come comfort, sicurezza, affidabilità e spazio che naturalmente sono difficili da ritrovare tutte insieme in altri veicoli cosiddetti tradizionali.

Prestazioni

L’auto a 7 posti come si diceva s’addice a famiglie numerose o ad aziende che così garantiscono lo spostamento del proprio personale e quindi questa soluzione di veicolo è pensato in queste ottiche e con queste logiche.

Spesso quindi le auto tradizionali a 5 posti possono rappresentare un limite con “soli” 5 posti e quindi la soluzione a 7 più di minibus o veicoli simili, garantisce maggiore disponibilità di spazio per i passeggeri.

Le varie case automobilistiche hanno pertanto recepito la necessità di auto più spaziose e che unissero affidabilità e sicurezza.

Sono venute alla luce perciò tante buone auto che per quanto riguarda le prestazioni non hanno nulla da invidiare alle altre tipologie di veicoli.

Intanto si parte con cilindrate che non sono mai inferiori ai 1600 cc: questa cilindrata minima garantisce affidabilità a consumi non troppo elevati.

E’ possibile poi trovare soluzioni con cilindrate sensibilmente più alte che variano dai 1800 cc fino addirittura ai 2200 cc. A cilindrata maggiore spesso però corrispondono consumi più elevati e quindi è preferibile cilindrata più bassa con garanzia di consumi ridotti.

In realtà a proposito di prestazioni è importante ricordare che per questi veicoli è da privilegiare non tanto velocità, potenza o ripresa, quanto affidabilità e sicurezza sulla strada: da questo punto di vista le auto a 7 posti sono delle certezze.

Da non dimenticare infine un altro parametro importante che è la solidità: anche per questa categoria le auto a 7 posti sono studiate per soddisfarla in pieno.

Capacità del bagagliaio

Quando si pensa ad un’auto particolarmente spaziosa si guarda quasi in automatico alle mono volumi e tra queste soprattutto a quelle a 7 posti. Innanzitutto tale associazione non sempre corrisponde a verità visto che la necessità di recuperare spazio per i passeggeri determina la riduzione della capienza del bagagliaio.

Pur tuttavia le esigenze dei passeggeri, il bagagliaio mantiene capienze ampie senza troppi eccessi.

Tra le mono volumi a 7 posti considerando la capienza massima del bagagliaio emergono alcuni modelli la cui capacità varia tra i 900 e i 200 litri.

Parliamo per esempio della Nissan Evalia che batte ogni altro modello con 900 litri che rappresentano davvero un’eccellenza assoluta.

Dopo la Nissan Evalia in effetti si trovano dei veicoli comunque capienti, ma la differenza con questa che può essere considerata il top è davvero tanta. E’ possibile parlare per esempio della Seat Alhambra, della Volkswagen Sharan e della Ford Galaxy che hanno una capienza di 300 litri cadauna.

Di poco inferiore la Ford Max con un bagagliaio che può offrire 285 litri di capienza.

Con 247 litri troviamo poi la Renault Espace e poco sotto la Renault Scenic con 208. Si passa poi dai 200 litri della Toyota Prius Plus ad auto a 7 posti la cui capienza è molto ridotta e quindi è proprio in questi casi che lo spazio passeggeri influisce notevolmente.

Spaziosa o no?

Proprio partendo dalla capienza del bagagliaio si può analizzare il dato relativo alla spaziosità. Se per spaziosità si intende quella appunto del bagagliaio allora, come già visto, ci sono auto a 7 posti che mantengono una capacità straordinaria variabile appunto tra 900 e 200 litri. Se invece per spaziosità intendiamo la disponibilità per i passeggeri possiamo dire con certezza che in alcuni modelli la capienza del bagagliaio deve cedere allo spazio per i passeggeri e viceversa.

Rispondere quindi al quesito sullo spazio è abbastanza relativo. Per i 7 posti in generale qualcosa si deve cedere ed ecco perché in alcuni modelli si privilegia il passeggero alla comodità di un ampio bagagliaio.

Prezzi

Partiamo con il ribadire che questa tipologia di monovolume in particolare in certe versioni è abbastanza costoso. Naturalmente ci sono notevoli differenze tra l’acquisto di un’auto a 7 volumi nuova ed invece un usato d’occasione. Se si guarda al mercato in effetti si possono trovare mono volumi a prezzi più abbordabili, mentre per il nuovo si parte già con cifre tendenzialmente più alte. Con questa premessa si spiega pure quanto affermato prima di auto a 7 posti che almeno per il nuovo non sono accessibili a tutti per i prezzi.

Nello specifico per esempio si può passare a partire dai circa 23.000 euro della Nuova Renault Scenic ai circa 30.000 della Nuova Ford S-Max.

Ci sono pure auto che variano il prezzo al variare del modello: la Nuova Touran nelle diverse versioni ha prezzi compresi tra i circa 24.500 euro ai circa 40.000.

Poco più bassi i prezzi delle diverse versioni della Ford C-Max compresi tra i 20.000 e i 30.000 euro.

Ultima modifica: 30 Marzo 2017