Cosa sapere sul quad: tutti i pro e i contro

5247 0
5247 0

A seconda della strada, della durata del viaggio e delle esigenze personali, è possibile optare per un mezzo piuttosto che per un altro. Se in gioco c’è anche la passione e l’adrenalina per sentieri dissestati, si può scegliere un quad. Scopriamo cos’è il quad, i suoi vantaggi e svantaggi. 

Quad: cos’è

I quad sono mezzi a quattro ruote, considerati un ibrido tra auto e moto. In particolare, questo mezzo si distingue per la capacità di muoversi su percorsi accidentati e dissestati. Il quad ha origine dai cosiddetti ATV, ovvero mezzi utilizzati come strumento di lavoro in campagne e molto in voga negli anni ‘60. 

Esistono due tipologie di quad: da lavoro o sportivo. I primi sono dotati di marce veloci e ridotte o cambio automatico, ampie cilindrate e trazione sulle quattro ruote. Per esempio, i quad da lavoro si rivelano utili per il trasporto di tronchi in boschi o sentieri. 

I quad sportivi, utilizzati anche per competizioni, hanno specifiche tecniche particolari. L’obiettivo è quello di spingere al massimo le prestazioni sportive. Infatti, i quad sportivi funzionano meglio su asfalto. 

Ad oggi, per mettersi alla guida di un quad, occorre essere muniti di patente B o B1. Occorre quindi essere maggiorenni o aver compiuto almeno 16 anni. Inoltre, bisogna porre attenzione alle limitazioni, in quanto alcuni mezzi possono essere utilizzati solo in strade chiuse. 

Vantaggi e svantaggi 

Questi mezzi sono molto particolari, amati o criticati. In qualsiasi caso, uniscono alcune specifiche dell’auto e alcune delle moto. Generalmente, non sono mezzi adatti al traffico cittadino. 

Il vantaggio principale del quad è quello di essere l’unico mezzo utile in sentieri dissestati o fangosi. Grazie alle ruote spesse e alla sua trazione, è possibile muoversi nei terreni più difficili. Inoltre, offrono una maneggevolezza migliore rispetto ad un’auto. 

Tuttavia, il quad nasconde anche svantaggi, per esempio la difficoltà di equilibrio e di bilanciamento del carico di peso ad ogni partenza. Infatti, il quad è anche meno sicuro in caso di incidente, nonostante sia obbligatorio l’utilizzo di un casco. 

Rispetto alle moto, sono difficili da parcheggiare. Anche i sorpassi non sono immediati e veloci come per le moto. 

In generale, il quad è un mezzo molto particolare, da scegliere in base a esigenze personali. Un fattore da considerare prima dell’acquisto è il luogo di utilizzo, per capire se il mezzo è idoneo alla tipologia di strada da percorrere.

Ultima modifica: 18 Novembre 2022