Chi ha la precedenza in rotatoria senza segnaletica

35840 0
35840 0

Non ci sono normative, all’interno del Codice della Strada, che disciplini la precedenza all’interno della rotatoria e per l’immissione in esse da parte dei motociclisti e degli automobilisti.

La situazione è di difficile gestione proprio perché non ci sono delle reali normative che disciplinano il tutto.

In alcuni casi ci si affida alla logica e al buon senso.

La precedenza è sempre di chi viene da destra.

Si devono mettere le frecce, a sinistra se si entra nella rotatoria e a destra se se ne esce.

Non dobbiamo dimenticare che le rotonda in Italia non hanno la striscia orizzontale trasversale sull’asfalto immettendosi in essa.

Nelle “rotonde europee”, invece, ha la precedenza chi già la sta percorrendo e chi entra deve fermarsi o rallentare.

Chi è già immesso all’interno della rotatoria, deve mantenere la sinistra per dare la possibilità di uscire a tutti gli automobilisti che lo necessitano.

Mai dimenticare l’uso della freccia che, in una rotonda senza segnaletica, diventa di importanza fondamentale.

C’è da dire che le uniche rotatorie senza segnaletica sono quelle italiane perché di seconda generazione.

Mentre nel resto d’Europa l’utilizzo della rotatoria è ben disciplinato, chi deve dare la precedenza a chi. In Italia questo non avviene e, se non si sta attenti, un po’ anche a causa del carattere degli automobilisti dove, in assenza di segnaletica, vogliamo avere tutti ragione, si rischia di creare o subire incidenti che possono essere a volte anche molto pericolosi.

Ciò che è bene ricordare in rotatoria

E’ bene quindi ricordare che l’ingresso nelle rotatorie è disciplinato nel modo seguente :

Nella carreggiata di accesso alla rotatoria, se questa è a corsia unica, i conducenti dovranno circolare sulla parte destra della carreggiata, oppure, se la carreggiata fosse a due o più corsie, si dovrà percorrere la corsia libera più a destra.

Tuttavia i conducenti, qualunque sia l’intensità del traffico, possono impegnare la corsia nel modo a loro congeniale restando però legati a quelle che sono le attuali normative vigenti in fatto di Codice della Strada.

Solamente l’ingresso nella rotatoria è in qualche modo disciplinato dal Codice della Strada art. 145 dove si ritiene necessario dare precedenza a destra.

Per rendere più efficace l’utilizzo delle rotatoria, si sta sempre maggiormente cercando di sollecitare gli enti proprietari della strada affinché possano aggiungere una segnaletica di “dare la precedenza” all’ingresso della rotatoria, cosicché i veicoli, sia moto che auto, che circolano all’interno delle stesse abbiano la precedenza rispetto ai veicoli che vi accedono.

Ultima modifica: 22 Maggio 2017