Coppa olio: come smontarla e pulirla

46938 0
46938 0

Smontare e pulire la coppa olio è un’operazione molto utile per la salute del motore del vostro mezzo. Consigli utili.

Una pulizia frequente della coppa dell’olio, contribuisce all’efficienza del motore della vostra auto. In alternativa, dovete avere cura di cambiare l’olio periodicamente. Per pulire la coppa olio del motore, non è necessario affidarsi ad un professionista, soprattutto se si ha una buona manualità ed alcuni anni di esperienza nel campo.

Prima di iniziare però, bisogna avere degli strumenti necessari per compiere questa operazione. Poi, sarà possibile smontare la coppa olio. Generalmente, si trova nella stessa posizione in tutti i veicoli e per questo, sarà molto semplice individuarla. Per pulire il pezzo, è necessario svuotarlo di tutto il suo contenuto, prestando particolare attenzione a non far rimanere residui e scorie al suo interno.

Smontare la coppa olio

Prima di avviare l’operazione, assicuratevi di avere una strumentazione adeguata per smontare la coppa olio del motore.

Strumenti necessari:

  • Cavalletti di sostegno e crick;
  • Chiavi per bulloni e cacciavite di vari tipi;
  • Un panno bianco;
  • Olio motore;
  • Una nuova guarnizione (non sempre necessaria);
  • Filtro olio;
  • Benzina o altro prodotto per la pulizia.

Una volta raccolta tutta la strumentazione, sarà possibile procedere a smontare la coppia dell’olio.

Come già detto, il primo passaggio sarà quello dello svuotamento. Per farlo, occorre avere a disposizione un motorino elettrico oppure una pompa che lo aspiri completamente.

Non deve rimanere nessun residuo o scoria. Poi si dovrà togliere il supporto del collettore e tutta una serie di bulloni e viti. Tra la coppa ed il basamento, se necessario, si dovrà procedere alla sostituzione della guarnizione e stringere i dadi in maniera uniforme.

Rimuovere la coppa e procedere alla sua pulizia.

Pulire la coppa dell’olio motore

Una volta terminato il lavoro di svuotamento, nella coppa rimarranno ancora alcune tracce di olio sporco che vanno eliminate, prima di versare quello nuovo. Per pulire da eventuali incrostazioni, quindi, dovete procedere utilizzando un panno di lino imbevuto in acquabenzinaPulire il filtro invece, è molto complicato, perciò, anche per via del basso costo è meglio sostituirlo direttamente. Lavate ora la coppa dell’olio con della benzina rettificata (priva di additivi), l’unica in grado di pulire a fondo le incrostazioni.

Terminata l’operazione, asciugate con uno strofinaccio oppure mettete il tutto all’aria e, in seguito, rimontate la coppa e il filtro all’interno del motore, rimettendo poi a loro posto le viti che avevate smontato precedentemente. Rimontata la coppa, versate l’olio nuovo e poi controllate il livello e il colore utilizzando un panno bianco. Per verificare il livello dell’olio, basterà usare l’asticella che avete in dotazione.

Ultima modifica: 29 Giugno 2017