Chiavi auto: cosa fare in caso di smarrimento

2850 0
2850 0

Che cosa fare se si perdono le chiavi della propria auto? Niente panico. Ci sono diversi consigli che si possono seguire per recuperarle al più presto

 Perdere le chiavi della propria auto è un incubo che prima o poi affrontiamo tutti. Se però siamo pronti a correre ai ripari anche questa circostanza assume un tono inferiore. Di certo il verificarsi di quest’evento accidentale è di gran lunga una bella seccatura soprattutto se ciò non ci permette di prendere l’auto proprio al momento del bisogno. Ci sono tuttavia degli accorgimenti che fin da subito ci permettono di affrontare l’emergenza con il giusto piglio.

Nel caso in cui si dovessero perdere le chiavi della propria auto, magari acquistata da poco, il problema è molto semplice. In questo caso basta subito recuperare le chiavi di scorta in dotazione al mezzo fin dall’acquisto e il problema sarà a questo punto solo di duplicare le uniche copie rimaste prima possibile.

Un problema che si potrebbe porre tuttavia è di non ricordare dove sono conservate le chiavi di scorta, ecco perché al momento giusto è opportuno conservare bene i duplicati.

Se si dovesse acquistare l’auto da un privato o si devono recuperare dallo stesso le chiavi di scorta oppure bisogna subito procedere alla duplicazione.

Il caso più complicato riguarda tuttavia lo smarrimento delle chiavi e la mancanza di quelle di scorta. In questo sfortunato caso si consiglia di denunciare l’accaduto per evitare brutte sorprese e favorire il recupero qualora si dovessero ritrovare.

Richieste alla casa automobilistica

Praticamente invece l’unica soluzione da applicare è la richiesta alla casa automobilistica della propria auto di una nuova chiave: per far ciò è necessaria l’indicazione del telaio.

Questa probabilmente è la soluzione migliore anche se i costi sono abbastanza elevati, ecco perché si praticano anche soluzioni alternative.

Si potrebbe per esempio tentare di recuperare il codice meccanico, che ci viene consegnato all’acquisto, e che permette di procedere alla duplicazione immediata.

Altra soluzione anch’essa abbastanza praticata è la lettura del codice a partire dalla serratura dell’auto così da procedere in ogni caso alla sua duplicazione.

 

 

Ultima modifica: 30 Marzo 2017