Candele auto: costo e quando cambiarle

85898 0
85898 0

Cambiare le candele dell’auto non è un’operazione tanto frequente come la revisione del mezzo, il controllo del serbatoio dell’olio o del liquido di raffreddamento del motore. Tuttavia, trascorso diverso tempo e macinati diversi chilometri, diventa necessario sostituirle. Ovviamente ci si riferisce al cambio delle candele di un auto con motore a benzina, poiché nel diesel e metano svolgono una funzione completamente diversa.

Innanzitutto che cosa sono le candele e che ruolo hanno nell’auto? Nei motori a benzina, troviamo una candela per ogni camera di combustione (concetto base comune anche ai motori diesel e GPL) che, dietro l’impulso dell’accensione del motore mediante la rotazione della chiave, generano una scintilla che darà fuoco al combustibile contenuto dentro i pistoni.

Nei motori a diesel, il concetto di candela cambia. In questi ultimi l’accensione è spontanea ed è generata dalla compressione del carburante. Le candele qui hanno il solo compito di scaldare ed innalzare la temperatura del combustibile nella pre camera, soprattutto durante gli avviamenti a freddo.

Quando cambiare le candele: sintomi dell’usura

La sostituzione delle candele dipende esclusivamente dall’età del mezzo e dal suo stato. Se si ha a che fare con un’auto di circa 15/20 anni molto probabilmente queste dovranno essere sostituite ogni 15.000 e 20.000 chilometri.

Per un modello più recente invece il limite sale tra i 40.000 ed i 60.000 chilometri di percorrenza. Queste cifre sono solo distanze generiche e stimate. Se si vuole sapere la cifra precisa allora è bene sapere che questa cifra varia in funzione del modello dell’auto. E’ sufficiente guardare il libretto di “uso e manutenzione” o consultare un meccanico specializzato per ottenere una risposta positiva.

A volte, quando l’usura è eccessiva si possono notare alcuni sintomi che ci ricordano di sostituirle nell’immediato. Tra questi sintomi troviamo la difficoltà nell’accensione, uscita di fumo dallo scarico, aumento dei consumi etc.

Cambiare la candele dell’auto: quanto costa

Cambiare le candele di una macchina ha il suo costo e questo può variare parecchio. La prima distinzione di prezzi va fatta tra l’operazione mediante meccanico specializzato e quella attraverso il “fai da te”. Se si va dal meccanico, il prezzo può variare in funzione della tipologia di veicolo e di candele richieste, numero di spine, costo dei tappi etc. Un meccanico in media chiede tra i 40,00 € ed i 90,00 €. Il prezzo può salire anche a 150 € per modelli più complessi che richiedono materiale di qualità e strumenti specifici.

Se si decide invece di sostituire le candele attraverso il “fai da te” allora gli unici costi riguarderanno l’acquisto delle materiale da sostituire, con un prezzo generico compreso tra i 6,00 € e i 10,00 € cadauna.

Ultima modifica: 18 Maggio 2017