Bollo auto, come controllarlo

2608 0
2608 0

Il pagamento del bollo auto riguarda tutti i possessori di veicoli (proprietari o usufruttuari che siano). Vediamo di seguito come controllare il pagamento del bollo.

Modalità di controllo

La verifica del pagamento del bollo auto può essere effettuata personalmente, recandosi presso una delle delegazioni territoriali dell’Automobile Club d’Italia, oppure online attraverso il portale dell’ACI (indicando il tipo di pagamento, il tipo del veicolo e la regione di residenza del proprietario). Se la verifica del pagamento del bollo auto avviene nel mese di scadenza, è sufficiente digitare la targa del proprio mezzo (su pc, smartphone o attraverso il servizio “Calcola il bollo auto”) e scegliere la regione di residenza.

Negli altri casi, il sistema chiede l’inserimento di alcuni dati presenti sulla carta di circolazione (data immatricolazione, potenza espressa in kW, classe Euro di inquinamento) e la scadenza dell’ultimo bollo pagato.

Disciplina regione per regione

In tutte le regioni italiane si può controllare ed effettuare il pagamento del bollo auto, registrandosi ed accedendo al portale del sito dell’ACI anche attraverso il sistema telematico PagoBollo.

Fanno eccezione le seguenti regioni:

Calabria. Qui, il controllo dei pagamenti della tassa di proprietà può avvenire online (attraverso il servizio dedicato al quale si accede dall’area personale del portale della Regione Calabria), oppure dietro richiesta e-mail all’indirizzo info.tributi@regione.calabria.it;

Liguria. I residenti in questa regione possono usare il portale ACI ma anche un apposito servizio online della Regione Liguria (www.bolloauto.regione.liguria.it previa registrazione).

Lombardia: per controllare che il bollo sia stato pagato, l’utente può accedere al portale della Regione Lombardia, nella sezione “Canoni e Tributi”, previa registrazione.

Marche: Il portale online della Regione Marche permette il pagamento informatico del bollo auto (tramite il servizio MPay-Marche Payment). Possibile anche la verifica telefonica.

Molise: Tramite Municipia SpA è possibile conoscere le informazioni relative ad istanze, comunicazioni, segnalazioni in materia di tassa automobilistica, oltre gli avvisi di accertamento e le ingiunzioni di pagamento.

Piemonte: è disponibile il portale online Tassa Auto Piemonte, consultabile anche tramite App, inserendo i dati dell’auto. I piemontesi possono iscriversi anche al servizio Memobollo dello stesso sito Web Tassa Auto Piemonte per ricevere l’avviso di scadenza con mail o Sms.

Toscana: gli utenti possono, tramite SpidCarta Nazionale dei Servizi o Carta d’Identità Elettronica, accedere alla sezione dedicata alle tasse automobilistiche del portale della Regione Toscana.

Veneto: è disponibile il portale online “Bollo Auto”.

Alcune regioni prevedono la riscossione del bollo tramite Agenzia delle Entrale (Sardegna e Sicilia).

Ultima modifica: 8 Ottobre 2022