Batteria auto: come avviare l’auto con i cavi

13164 0
13164 0

Potrà capitare che la batteria auto si scarichi. In questo caso sarà necessario avviare l’automobile con i cavi. Ecco come fare.

Le cause che fanno scaricare la batteria della vostra auto, sono tra le più varie. La batteria scarica potrà dipendere dall’usura del tempo, o da qualche problema di tipo tecnico. La batteria dell’autoveicolo è composta da due poli; un polo negativo contrassegnato dal segno meno (colore del cavo nero) e un polo positivo contrassegnato dal segno più (cavo di colore rosso).

Carica batteria auto

Per prima cosa sarà importante considerare che una batteria scarica, potrà rilasciare del gas idrogeno che è assolutamente pericoloso perché altamente infiammabile. Durante la procedura di collegamento dei cavi, per ricaricare la batteria, sarà necessario collegare prima i cavi alla batteria in panne; questo eviterà di causare una serie di scintille. Non rispettare questo importante accorgimento potrebbe comportare incidenti, che dovrete assolutamente evitare.

Per caricare la batteria della vostra automobile, dovrete prima di tutto contattare un amico o un conoscente, che vi metta a disposizione la sua auto e la sua batteria per ricaricare la batteria della vostra auto in avaria. Sarà molto importante verificare che le batterie delle due automobili siano caratterizzate dallo stesso voltaggio. Normalmente le batterie delle auto hanno un voltaggio d 12 v. Camion e mezzi pesanti sono contraddistinti da un impianto elettrico a 24 v.

Per ricaricare la batteria della vostra auto, sarà importante posizionare il vostro autoveicolo in prossimità dell’autoveicolo del quale dovrete servirvi per ricaricare la batteria. I vani dei due autoveicoli dovranno quindi essere vicini.

Come collegare cavi batteria auto

Prima di collegare i cavi, dovrete spegnere il motore della vostra auto ed aprire i vani motore di entrambe le automobili. Dovrete poi procedere a spegnere in entrambe le auto tutti i dispositivi che andranno ad assorbire tensione, come ad esempio le luci, i tergicristalli e la radio. Procedete a scollegare anche eventuali carica batteria cellulare e accendi sigari.

Procedete poi a srotolare con ordine i cavi per la ricarica della batteria auto. Prima di collegare i cavi, controllate che le batterie non siano danneggiate e non perdano liquido. Se notate uno di questi problemi, non procedete alla ricarica, ma contattate un carrozziere. Collegate la prima pinza rossa dei cavi, al polo positivo (simbolo +) della batteria scarica. Collegate poi l’altra estremità del cavo al polo positivo della batteria dell’altro autoveicolo. Collegate successivamente la pinza nera al polo negativo (simbolo -) della batteria carica. Infine collegate la seconda pinza nera ad un pezzo di metallo solido della scocca o del motore dell’auto in panne.

Ultima modifica: 16 Febbraio 2018