Auto multispazio: caratteristiche e modelli migliori

7337 0
7337 0

Auto multispazio, vetture ideale per chi ama l’avventura, il comfort e la possibilità di poterne usufruire nei modi più disparati. Scopriamole.

Auto multispazio sono delle automobili che possono essere definite idonee per gli sportivi: la loro struttura somiglia a quella dei mezzi commerciali, però ricordano delle classiche vetture. Le auto multispazio, per definizione, sono molto ampie ed assolutamente confortevoli: porte laterali scorrevoli, sistemi di trazione per affrontare con facilità sentieri impervi e sterrati. Le auto multispazio sono, dunque, dei veicoli tuttofare che, un tempo, venivano accostati ai furgoni ma che, a ben vedere, non hanno niente da invidiare alle berline. Naturalmente, mantengono alcune peculiarità che agevolano carico e trasporto degli oggetti. Le auto multispazio si differenziano dalle automobili monovolume poiché sviluppate verticalmente in maniera superiore, hanno un motore meno potente e la posizione di guida rialzata. Inoltre, presentano un’abbondante superficie vetrata ed un prezzo decisamente più basso: possono essere a 5, 7 o anche a più posti.

Sono molti i modelli disponibili sul mercato.

Troviamo, per esempio, la Peugeot Traveller, con turbodiesel da 177 cavalli che offre sino a 9 posti, che permette di viaggiare in assoluto relax. Prezzo superiore ai 44mila euro.

Altrimenti, la Renault Espace, con motore a benzina 1.8: valore di mercato oltre 47mila euro ed una modalità di guida molto decisa.

Andando avanti con la nostra rassegna troviamo la Fiat 500L, che presenta comandi pratici, un sistema multimediale avanzato ed un motore 1.4 a benzina: in questo caso il prezzo è piuttosto contenuto, appena sotto i 20mila euro.

Spazio anche per un’auto multispazio completamente elettrica, la Opel Ampera-e, che, con 204 cavalli, ha un’autonomia superiore ai 350 chilometri: uniche ‘pecche’, il prezzo (40mila euro) e le lunghe tempistiche di ricarica.

Costa addirittura 130mila euro la Tesla Model X, crossover elettrica da sogno, mentre impressionano per lo spazio la Citroën Grand C4 Picasso (34mila euro) e la Citroën Spacetourer (quasi 38mila euro).

Auto multispazio degne di menzione anche la Renaut Scénic (27mila euro), l’Opel Zafira (35mila euro), la Ford Transit Custom (27mila euro), che pecca un po’ sotto il punto di vista dell’estetica, mentre è particolarmente accattivante il design della BMW Serie 2 Active Tourer (42mila euro).

Bene, sotto il punto di vista della produzione delle auto multispazio, anche la Seat, con l’Alhambra (39mila euro), la Volkswagen, con la Sharan (45mila euro), mentre punta su abitacolo ampio e ottima dinamica di guida la Mercedes B, sia la versione elettrica (44mila euro) sia la 200 CDI Premium.

Possibile trovare ottimi modelli di auto multispazio sul mercato presso Nissan, Toyota, Kia e Dacia, con prezzi che oscillano, a seconda delle diversità di modelli, tra i 20mila ed i 40mila euro.

Ultima modifica: 5 Settembre 2017