Assicurazione auto scaduta: tutto ciò che c’è da sapere

1509 0
1509 0

Scopriamo assieme cosa può accadere nel caso in cui l’assicurazione della propria auto sia scaduta ed i rischi da evitare

Dal 2013 è previsto che l’assicurazione della propria auto scada in automatico senza il cosiddetto “tacito rinnovo”, in vigore fino all’anno precedente. Pertanto non è più necessario comunicare la disdetta, poiché l’assicurazione si interrompe automaticamente al termine indicato nel contratto stipulato. Naturalmente molti automobilisti possono essere presi dall’ansia in caso di dimenticanza, tuttavia non è necessario allarmarsi più di tanto: infatti per i 15 giorni immediatamente successivi alla scadenza dell’Rc-auto la copertura assicurativa resta valida e si ha così altro tempo a disposizione per effettuare il rinnovo. I 15 giorni di cui descritto sopra vengono definiti periodo di tolleranza.

Riguardo a quest’ultimo aspetto è importante tenere in considerazione alcuni punti:

  • è valido solo in Italia;
  • è previsto sia per le assicurazioni semestrali sia per quelle annuali;
  • è previsto per legge;
  • è valido anche per le assicurazioni auto delle macchine guidate da neopatentati;
  • è valido per la sola responsabilità civile;
  • la sua scadenza è prevista per le 23.59 del quindicesimo giorno dalla scadenza della polizza di assicurazione auto.

Nel momento in cui l’assicurazione della propria auto risulta scaduta, è altamente sconsigliabile mettersi alla guida della propria automobile. Ad esempio nel caso in cui si verifichi un incidente, al guidatore spetta il pagamento completo di tutti i risarcimenti dei danni provocati dal sinistro. L’indennizzo riguarda i danni sia a persone che a cose.

Sanzioni

Le multe per la mancanza dell’assicurazione auto possono raggiungere cifre vicine ai 3000 euro, e si può incorrere anche nel sequestro del mezzo in nostro possesso (in Toscana un guidatore ha ricevuto una sanzione addirittura di 9350 euro).

Da ricordare inoltre che un veicolo la cui assicurazione sia scaduta è passibile di sanzione anche nel caso in cui si trovi in sosta in un’area pubblica: è sufficiente infatti che l’assicurazione sia scaduta da 15 giorni.

 

Ultima modifica: 29 Marzo 2017