Come fare aggiornamento navigatore auto

58964 0
58964 0

Il navigatore, presente oggi in pratica su quasi tutte le automobile di nuova costruzione, permette non solo di trovare la strada per la nostra destinazione in maniera semplice, scegliendo il percorso più breve, aggiornandoci talvolta in tempo reale su eventuali condizioni meteorologiche e di traffico, ma anche di poter rimanere aggiornati su numerosi servizi che ci occorrono lungo la strada.

Nelle auto più recenti sono installati navigatori che non solo forniscono percorsi e mappe, ma sono delle vere e proprie stazioni multimediali sempre più connesse che permettono in contemporanea di gestire la musica, di restare informati su ogni sorta di informazione di cui necessitiamo, come ad esempio la presenza di un ristorante vicino, o di essere informati tempestivamente sulla più vicina area di servizio.

Navigatori online

I navigatori di nuova generazione, sfruttando delle connessioni internet totalmente assimilabili a quelle degli smartphone attraverso Sim dati vere e proprie, in tema di aggiornamento delle mappe o del software non necessitano di nessuna operazione, le informazioni che andiamo a richiedere sono aggiornate in tempo reale proprio grazie alla rete ed al collegamento GPS. Anche le informazioni sul traffico saranno fornite in maniera tempestiva sempre grazie alla rete.

Navigatori offline

Esiste, tuttavia, una categoria di navigatori che non sfruttano la connessione internet per funzionare, bensì un software che gestisce delle mappe. Ma queste vanno aggiornate periodicamente per non incappare in strade magari non più esistenti o che hanno visto cambiare il loro senso di marcia, ad esempio. Come si effettua l’aggiornamento di questo tipo di navigatori?

Sostanzialmente ne esistono di 2 categorie: quelli integrati all’auto e quelli esterni, il classico TomTom per essere chiari. Nel caso di navigatori integrati all’auto gli aggiornamenti vanno fatti attraverso la presa USB dell’auto con una pendrive, su cui abbiamo preventivamente scaricato dal sito della casa automobilistica a cui appartiene l’auto, il file necessario. Periodicamente i siti ufficiali delle case madri mettono a disposizione gli aggiornamenti da scaricare ed una funzionalità specifica del menù del navigatore permette di prelevare facilmente il file dalla pendrive ed aggiornare il tutto. Nel caso in cui il navigatore sia esterno, sarà sufficiente collegare alla presa USB del PC il navigatore attraverso l’apposito cavo e scaricare gli aggiornamenti dal sito del produttore dell’apparecchio; il software specifico fornito sempre in dotazione renderà più facile l’operazione di download e di aggiornamento vero e proprio.

 

Ultima modifica: 24 Aprile 2017