Sony Afeela, con Honda una elettrica che si guida con … la PlayStation

163 0
163 0

Secondo giro al CES dopo, il 2023, per Afeela la ammiraglia elettrica, lunga 4,92 metri, realizzata da SHM, acronimo di Sony Honda Mobility, joint venture tra le due aziende. Sempre all’evento di Las Vegas, come l’anno passato, il grande “laboratorio” ha mostrato nuove doti.

Afeela è arrivata sul palco pilotata da remoto da Yasuhide Mizuno, amministratore delegato di SHM che l’ha guidata con il controller wireless DualSense della PlayStation 5. Un ingresso fuori dal coro, senza dubbio.

La trovata è stata ad effetto, che se non ha un futuro in questa direzione, come ha dichiarato lo stesso Mizuno.

L’ammiraglia a zero emissioni, che ha un passo di 3 metri ed è spinta da due motori a magneti permanenti entrambe da 245 cavalli di potenza, posti uno per asse, quindi con trazione integrale alimentati da una batteria agli ioni di litio da 91 kWh di capacità. Un pacchetto interessante.

E’ ancora presto per sapere tutto: l’autonomia della concept, che debutterà virtualmente sul videogioco Gran Turismo 7, ma che è attesa sul mercato nel 2026, non è stata ancora comunicata. Ma le qualità non sembrano mancare, soprattutto per quanto riguarda la tecnologia a bordo.

Afeela con Microsoft ed Epic Games

Sono stati fatti passi in avanti rispetto al prototipo del 2023. ìAfeela presenta unsoftware sviluppato in cooperazione con il colosso Epic Games sulla base dell’Unreal Engine, utilizzato anche per il celeberrimo game Fortnite, che mette a disposizione, grazie a 45 sensori dedicati all’assistenza di guida, gli ADAS.

A bordo anche la connessione a internet e la realtà aumentata ai massimi livelli. Ad arricchire il pacchetto arriveranno i frutti del nuovo accordo tra Sony Honda Mobility e Microsoft per avere l’intelligenza artificiale a bordo, una sorta di ChatGPT, per comandi vocali e richiesta di informazioni avanzate. Pronta a qytto, o quasi.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 10 Gennaio 2024